Faitylands Festival

fairyland
Ritorna l'evento dedicato al fantasy e alla cultura celtica.

fairylandGuidonia, dal 14 al 17 Luglio

Finalmente è ritornato il Fairylands Festival di Guidona.

Dopo una interruzione durata qualche anno, il Fairylands Festival ha riaperto i battenti della VII Edizione che si è svolta dal 14 al 17 Luglio, nella splendida campagna di Guidona, per uno degli avvenimenti più folkloristici dell’Estate Romana e della Provincia di Roma.

Fairylands nasce come il primo festival del centro-sud Italia dedicato alla musica e alla cultura Celtica, per un tripudio di suoni e colori, alla scoperta delle tradizioni di una delle culture più antiche ed affascinanti d’Europa.

Suggestive rievocazioni storiche, musicali e danze rappresentate all’interno del villaggio completamente ricostruito, secondo le antiche usanze d’ispirazione celtica, hanno intrattenuto i numerosi visitatori del festival.

Dal tramonto fino a notte fonda, arpe, violini, flauti e cornamuse hanno guidato il curioso pubblico attraverso suoni e magie nel fantastico immaginario celtico, allestito per l’occasione nella splendida cornice della pineta di Guidona.

Il 14 Luglio hanno aperto la kermesse i City of Rome Pipe Band, la prima band nel suo genere in Italia, inaugurando il festival con il suono delle loro cornamuse.

Nella serata del 15 Luglio invece si sono esibiti i The Shire, i quali hanno interpretato musica e canzoni tradizionali con allegria e divertimento. A seguire il Pax Duo, dove musica e danza si uniscono guidate dalla famosa violinista, artista rivelazione del panorama italiano. A concludere gli Oriel, un quartetto di voci in puro stile celtico, accompagnati dagli strumenti della tradizione classica celtica.

Danze e balletti sono stati assieme alla musica i protagonisti della manifestazione, coinvolgendo il pubblico con un incantevole ritmo al quale non ha saputo resistere, improvvisandosi così accompagnatori nelle danze.

Sabato 16 Luglio hanno calcato la scena i Gens D’ys, i migliori ballerini della nota accademia, che si sono esibiti in un travolgente spettacolo di danza.

Non sono mancati inoltre stands gastronomici, sidro e birra artigianale, per allietare i palati più sopraffini e scoprire i sapori della cucina tipica e tradizionale della cultura celtica.

Uno spettacolo anno dopo anno, sempre più magico, sempre più fairylands.

Tags from the story
Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *