Manga che passione

Manga che passione
Un pomeriggio con Yoshiko Watanabe.

Manga che passioneRoma, Centro Commerciale Porta di Roma, 5 Novembre 2011

Un pomeriggio fumettoso quello trascorso assieme a Yoshiko Watanabe, cartoonist di fama internazionale e docente presso la Scuola Romana dei Fumetti.

In un’oasi orientale ricreata all’interno di uno spazio espositivo del centro commerciale Porta di Roma, la SRF e Yoshiko Watanabe hanno accolto i curiosi visitatori e gli aspiranti mangaka.

Gli alunni della SRF hanno disegnato per l’intero pomeriggio per i più piccini applicando le tecniche e le arti apprese durante il corso di Manga tenuto dalla Watanabe, proprio all’interno della stessa scuola.

Una occasione per gli alunni per mettere in mostra il loro talento, avvicinandosi con coloro i quali diventeranno (si spera) i loro futuri fans.

Un modo inoltre per avvicinare i più piccini a questa fantasiosa arte, stimolandone la creatività e immaginazione, doti essenziali (oltre la tecnica) per diventare dei mangaka di successo.

Lo stand è stato arricchito inoltre da una mostra di tavole riguardante alcuni lavori che la Watanabe ha realizzato nel corso della sua carriera, dapprima entrando nello staff del maestro Osamu Tezuka, quali “Kimba il leone bianco”, “Astroboy”, “La principessa Zaffiro” e “Rocky Joe”, per poi acquisire uno stile personale e moderno.

Manga che passioneLa Watanabe quest’anno ha pubblicato inoltre un romanzo a fumetti dal titolo “La Storia di Sayo”, dove con il suo inconfondibile tratto racconta la storia (vera) di sua madre, durante la seconda guerra mondiale e gli immediati anni successivi.

Una persona deliziosa come poche, la Watanabe è docente del corso di manga all’interno della SRF, una scuola che vanta innumerevoli maestri nell’arte del fumetto, tutt’ora protagonisti dei più conosciuti fumetti in circolazione.

Manga che passioneLa Scuola Romana dei Fumetti è stata fondata nel 1992 ed ha sempre mantenuto sin da allora le caratteristiche di una bottega d’arte, una vera e propria fucina di creatività dove gli allievi, seguiti dai maestri, potessero apprendere al meglio tutte le tecniche ed esperienze, in modo da accrescere il loro talento e divenire degli artisti/professionisti della nona arte.

Maestri e gli allievi più meritevoli, lavorano per le più grandi case editrici del settore, quali Disney, Marvel e Bonelli.

Tags from the story
Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *