L’immagine del suono

L'immagine del suono
Il concorso internazionale di Cinevox Record.

L'immagine del suonoOfficine Farneto, 8 Febbraio 2012, Roma
Presentato presso le Officine Farneto il contest internazionale della Cinevox Record, una iniziativa molto interessante che si propone di essere un trampolino di lancio per i giovani autori di cortometraggi.

Si aprono gli archivi della Cinevox Record, le splendide musiche delle colonne sonore di altrettanti famosissimi film, potranno essere utilizzate senza alcun limite da talentuosi registi per i loro corti e per presentare la propria opera per il contest “Il suono dell’immagine”.

Andrea Bixio, fondatore della Cinevox Record negli anni ’60, raccolse sotto di sé le musiche più belle e i più versatili compositoi di musica da film, creando un archivio sonoro straordinario che ancora oggi fa sognare generazioni di appassionati. Franco Bixio, erede di questo immenso “patrimonio”, vuole concedere ai giovani una occasione per mettersi in mostra, grazie alle musiche che hanno caratterizzato moltissimi film, rendendoli indimenticabili.

Assieme a Renato Marengo, direttore artistico di “L’immagine del suono”, ha ideato questo contest: musiche quindi che potranno andare ad inserirsi in corti, documentari e corti animati rigorosamente originali.

Le musiche più celebri dei più grandi compositori, quali Ennio Morricone, Nino Rota, Nicola Piovani, Armando Trovajoli, Keith Emerson, Goblin, Piero Umiliani, Giorgio Gaslini, Enrico Simonetti, Bixio-Frizzi-Tempera, Riz Ortolani e tantissimi altri, potranno “rivivere” in nuove opere cinematografiche.

Il concorso è aperto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni e si baserà sul rapporto creativo tra immagine e suono, alla sensibilità del regista nel reinterpretare con un percorso di immagini una musica già conosciuta, nell’ispirazione del suono e nella cura del corto.

Massima libertà per quanto concerne il tema del corto, nessun limite, se non quello del buon gusto e della sensibilità: ad ogni modo, la scelta della colonna sonora, dovrà discostarsi dalla trama del corto.

I filmati non dovranno superare i 10 minuti complessivi, una volta completata l’opera, il corto sarà caricato su di un apposito canale You Tube, ove una giuria popolare ne stilerà la classifica dei 24 più votati. Il più votato in assoluto, riceverà il Premio Giuria Popolare e avrà diritto ad accedere alla finale.

Gli altri 23 video partecipanti saranno visionati da una Giuria di Qualità composta da addetti ai lavori, i quali ne sceglieranno 11 per la Serata di Gala conclusiva, che si terrà alla Casa del Cinema di Roma in novembre. Sarà inoltre assegnato il Premio Speciale per il miglior corto che parteciperà al contest, a prescindere dai voti della Giuria Popolare e della Giuria di Qualità.

Il primo classificato riceverà un contributo in denaro per la creazione di un prodotto audiovisivo su una tematica concordata con SAVE THE CHILDREN, special partner della manifestazione, che utilizzerà successivamente il video in forma promozionale per il perseguimento dei propri scopi statutari.

I primi tre corti classificati saranno trasmessi da Rai Uno nell’ambito di Cinema Club.

Il corto vincitore sarà anche proiettato nell’ambito dei Festival Internazionali Arcipelago, Golfo dei Poeti, Viareggio Europa Cinema e CinemadaMare.

Tanti riconoscimenti e premi saranno assegnati durante la premiazione, miglior regia, miglior sceneggiatura e miglior attore/attrice, nonché ci saranno opportunità di specializzazione professionali quali il Master di perfezionamento in regia, sceneggiatura o fotografia messo in palio da Accademia di cinema e televisione Griffith, 12 Corsi di perfezionamento cinematografico offerti da CinemadaMare per tutti i finalisti ed un Corso di formazione per doppiatori concesso dalla Scuola di doppiaggio di Teo Bellia. Tra le opportunità professionali anche una settimana come aiuto regista in un nuovo set cinematografico della Lotus Production.

Il contest è aperto dal 13 febbraio al 15 luglio 2012 ed i brani a disposizione saranno pubblicati sul sito web ufficiale (contest.cinevox.it), dove si potrà anche accedere alle iscrizioni attraverso un apposito modulo di partecipazione.

Presso le Officine Farneto di Roma, nella prima settimana di settembre, verranno organizzati una giornata di incontro con i professionisti del settore e un Festival di 3 giorni nel quale verranno proiettati i corti dei 24 semifinalisti, insieme a un concerto di colonne sonore al quale parteciperanno noti artisti di musica leggera e jazz.

Un contest straordinario per mettersi in luce e avere l’occasione di cimentarsi con i grandi Maestri della musica che hanno contribuito a rendere magica l’atmosfera di migliaia di film.

Tags from the story
Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *