Suona Francese

Suona Francese
Il Festival.

Suona FranceseRoma, Palazzo Farnese, 21 Marzo 2013

Presentata presso lo splendido Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata di Francia in Italia, la sesta edizione del Festival “Suona Francese”, dedicato alla musica francese sul territorio italiano, in collaborazione con i conservatori e le orchestre del nostro Paese, per uno scambio interculturale e di promozione di artisti e musica di qualità.

L’intento del Festival “Suona Francese” è quello di promuovere gli artisti e la musica contemporanea oltre i confini della Francia. Un Festival che si svolgerà in quaranta città italiane, ove artisti italiani e francesi avranno modo di “dialogare” e creare musica, per uno spettacolo senza confini e senza limiti.

Suona Francese” è il più grande festival di musica francese in Italia, il quale da Aprile a Luglio 2013 intratterrà gli estimatori della musica contemporanea.

Il Festival è organizzato e promosso dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Istituto Francese in Italia, in collaborazione con l’Istituto Francese, la Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem e del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca – Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, e con Edison.

In programma ci sono ben oltre 130 concerti.

Il Festival si inaugura ufficialmente con il concerto del 2 Aprile a Torino con le Brigitte, rivelazione indie pop del 2012, mentre terminerà a Firenze nella prima settimana di Luglio presenziando al “Festival au désert / presenze d’Africa”, in cui suoneranno anche Aziz Sahmaoui, Piers Faccini e Lansiné Kouyatè.

Moltissimi sono gli artisti coinvolti nelle piazze e nei più bei luoghi di musica in Italia. Da segnalare gli “Zombie Zombie” ed i “Woodkid” con la loro musica elettronica, il jazz sperimentale dei “Papanoch”, il pop/rock alternativo dei “Watcha Clan” e l’originale tributo a Léo Ferré ad opera dei Têtes de Bois e noti cantautori francesi che si svolgerà il 9 Giugno presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Gli stessi Têtes de Bois sono inoltre stati protagonisti a fine conferenza di un mini concerto live per i giornalisti e gli organizzatori presenti in sala, dando così un assaggio di ciò che accadrà durante il festival.

Il 21 Giugno invece, come è ormai noto, il Festival si prepara a festeggiare la Festa della Musica in Piazza, proprio nella splendida cornice di Piazza Farnese, ove sorge l’Ambasciata di Francia.

Il 21 Giugno il palco sarà ad emissioni zero, grazie alla collaborazione con Edison, che renderà così il concerto eco-sostenibile, grazie all’alimentazione ad energia rinnovabile.

Sul palco vi saranno il gruppo francese “La Rue Ketanou” e una band italiana, scelta dal contest “Edison – Change The Music”, con un ospite italiano a sorpresa.

Naturalmente la collaborazione tra Italia e Francia non finisce qui. Difatti gli artisti italiani saranno invitati a partecipare al Festival “Suona Italiano” sul territorio francese, in modo da valorizzare e far conoscere la musica italiana.

Il Festival prenderà vita una volta concluso “Suona Francese”.

Il ricco programma del Festival “Suona Francese” è consultabile sul sito ufficiale della manifestazione, ovvero http://institutfrancais-italia.com/it/node/1240/.

Naturalmente è possibile seguire gli eventi tramite i maggiori social network, quali Facebook e Twitter.

Tags from the story
Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *