Dream team

Dream Team
Una squadra da sogno per un sogno.

Dream TeamUSCITA CINEMA: 20/06/2013
GENERE: Commedia
REGIA: Olivier Dahan
SCENEGGIATURA: Philippe de Chauveron, Marc de Chauveron
ATTORI: José Garcia, Jean-Pierre Marielle, Gad Elmaleh, Omar Sy, Franck Dubosc, Joey Starr, Ramzy Bedia
FOTOGRAFIA: Alexandre Lamarque
MONTAGGIO: Richard Marizy, Florent Vassault
MUSICHE: Guillaume Roussel
PRODUZIONE: Vito Films in coproduzione con TF1 Films Production
DISTRIBUZIONE: Medusa
PAESE: Francia 2012
DURATA: 97 Min
FORMATO: Colore

Patrick Orbéra è un ex giocare di calcio. Del suo talento però rimane ben poco quando la sua carriera finisce a causa dell’alcool.

Coperto di debiti, con un divorzio alle spalle ed il rischio di non poter più vedere sua figlia a causa dei mancati pagamenti degli alimenti, Patrick Orbéra si vede in qualche modo costretto ad accettare un ingaggio per allenare la squadra di calcio di Moléne, una isoletta della Bretagna. Una squadra composta di pescatori che durante la settimana si dedica alla pesca ed alla lavorazione del pesce nell’unica fabbrica sull’isola, che rischia però di essere acquisita dalla banca per il mancato pagamento dell’ipoteca.

Come fare dunque per evitare che la fabbrica venga ceduta e che il lavoro dei pescatori sia messo a repentaglio?

Una soluzione ci sarebbe, ovvero quella di vincere il campionato di calcio della lega francese, ma i pescatori seppur ci mettano il cuore, non sono in grado di affrontare dei professionisti del calcio. Non solo, Patrick Orbéra deve conservare il suo ingaggio per poter rivedere sua figlia e finalmente saldare i suoi debiti, abbandonando definitivamente l’alcool.

E’ così che Patrick Orbéra torna sulla terraferma per arruolare i migliori ex calciatori che conosca. Ognuno con una propria peculiarità, i propri difetti ma soprattutto un talento nel mondo del calcio. C’è chi ha lasciato per la paura della follia, chi per motivi cardiaci, chi poiché pensava alla carriera di attore, chi ai piaceri della vita e chi era stufo di ricoprire quel determinato ruolo. Con qualche stratagemma, non limitandosi a “giocare” pulito, Patrick Orbéra come nuovo allenatore della squadra del Moléne, riesce a portare sull’isola i campioni, inserendoli nella squadra di calcio dei pescatori.

Assieme si alleneranno, cercheranno di fare baldoria coinvolgendo i pescatori, fino a ricreare uno spirito unico che condurrà la squadra fino all’agognata finale, quando finalmente gli esiti dei loro destini avranno un epilogo.

Senza svelarvi il finale travolgente, il film scorre piacevolmente, seppur sia una semplicissima storia ambientata nel mondo del calcio, ma con uno spirito goliardico e divertente, facendo apprezzare quel che in realtà dovrebbe essere lo sport.

Il film è impregnato di battute, situazioni divertenti che vi faranno ridere a crepapelle, mostrando anche ciò che si cela all’interno degli spogliatoi, nell’animo di chi insegue una palla.

Un film consigliato a chi abbia voglia di ridere e sorridere, con quello che è considerato il gioco più bello del mondo.

L’isola su cui è ambientato il film è un’altra piccola perla sognante di questo film, con dei bellissimi panorami.

Un film che vi ricorderà come struttura narrante “The Full Monty”, ma che certamente sa distinguersi sia per il tema affrontato che per le peculiarità francesi.

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *