Starbuck

Starbuck
555 figli e... non saperlo!

StarbuckData d’uscita: 29 agosto 2013
Durata: 109 minuti

CAST ARTISTICO
David Wozniak PATRICK HUARD
Valérie JULIE LE BRETON
Avvocato di David ANTOINE BERTRAND
Fratello più grande DOMINIC PHILIE
Fratello più piccolo (Paul) MARC BÈLANGER
Padre di David IGOR OVADIS
Antoine DAVID MICHAËL
Ètienne PATRICK MARTIN
Portavoce DAVID GIGUÈRE
Julie SARAH-JEANNE LABROSSE
Proprietario della caffetteria PIERRE MAILLOUX
Avvocato Chamberlan PATRICK LABB
Infermiera MARIE-FRANCE LAMBERT

CAST TECNICO
Regista KEN SCOTT
Sceneggiatori KEN SCOTT e MARTIN PETIT
Produttore ANDRÈ ROULEAU/CARAMELFILMS
Produttore associato VALÈRIE D’AUTEUIL
Direttore di produzione DANNY ROSSNER
Direttore della fotografia PIERRE GILL
Direttore artistico DANIELLE LABRIE
Montaggio YVANN THIBAUDEAU
Musica DAVID LAFLÈCHE
Costumi SHARON SCOTT

David ha 42 anni ma si comporta ancora come un adolescente.

Lavora come fattorino nella macelleria di famiglia, ha una relazione altalenante con Valerie, non ha alcuna intenzione di mettere la testa ha posto ed ha inoltre un debito di 80.000 mila euro da appianare, prima che gli esattori lo facciano fuori.

Ma la vita di David cambia non appena Valerie comunica a David di attendere un bambino, ma soprattutto quando viene a sapere di essere il padre biologico di 533 ragazzi dalla clinica dove anni prima ha effettuato numerose donazioni.

Per un disguido, David si ritrova quindi ad esser padre di un numero spropositato di figli, 142 dei quali intentano una causa legale per scoprire la vera identità del padre.

Naturalmente David inizialmente non vuole saperne nulla, ma la curiosità e la voglia di mettere finalmente la testa a posto, fa si che David inizi ad incontrare i suoi figli, in forma totalmente anonima.

Si ferma quindi ad ascoltare suo figlio che suona la chitarra sotto la metropolitana, segue una partita di calcio ove suo figlio è un promettente professionista, sventa il suicidio di una delle sue figlie, mentre insegue un’altra bellissima e avvenente figlia per proteggerla da commenti osceni che le vengono urlati dietro in mezzo alla strada, aiuta un altro figlio a raggiungere la sua audizione per un ruolo da attore.

Mentre uno dei suoi figli, definito un “emo”, riesce a raggiungere la sua abitazione ed a vivere alcuni giorni con lui, custodendo questo segreto.
David scopre inoltre di avere anche un figlio diversamente abile, il quale forse inizia a far sciogliere ancora di più l’animo paterno che è nascosto in lui.

Il suo migliore amico, nonché avvocato, consiglia comunque a David di restare anonimo, anche quando David inizia a cambiare idea, dopo aver partecipato ad un mega raduno di tutti i suoi figli.

Ma i debiti di David lo porteranno a scegliere ancora una volta la soluzione più sbagliata e amara della sua vita.

Un commedia molto divertente ispirata ad una situazione analoga. Starbuck, in realtà il nome deriva da uno dei tori più proliferi e fertili che ha avuto oltre 200.000 figli nel mondo, narra le vicende legate alla paternità, le paure ma anche le gioie del vivere e vedere crescere i propri figli, in un mondo infinito di emozioni.

La commedia presenta molti spunti divertenti, sfociando in battute che vi lasceranno ridere a crepapelle.

Una commedia romantica e commovente in alcuni tratti, quando i sentimenti più puri del rapporto padre/figlio emergeranno per colpire anche il vostro tenero cuore.

Una commedia da vedere in famiglia per apprezzare sempre più, nelle diversità, la figura paterna.

Non mancano i timori, le paure e quella voglia di lasciare tutto e tutti per sfuggire alle proprie responsabilità, ma come David vi basterà tenere tra le braccia quel tenero frugoletto per non lasciarlo più andare via e proclamarvi il supereroe di vostro figlio.

Tags from the story
, ,
Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *