Perturbazione in arrivo

Perturbazione
Reduci dalla partecipazione del Festival di Sanremo nell'edizione del 2014, i Perturbazione sono in tour con il loro ultimo disco “Musica X”. I Perturbazione sono Tommaso Cerasuolo alla voce, Elena Diana al violoncello, pianoforte e cori, Gigi Giancursi alle chitarre e voce, Cristiano Lo Mele alle chitarre e tastiere, Rossano Lo Mele alla batteria e Alex Baracco al basso e cori.

PerturbazioneRoma, BlackOut Rock Club, 29 Marzo 2014

Frizzante serata quella che si è svolta al BlackOut Rock Club di Roma, per il concerto dei Perturbazione, la band piemontese che dal 14 Marzo è in tour nei migliori locali d’Italia per promuovere il disco “Musica X”, prodotto da Max Casacci per la Mescal.

Reduci dall’esperienza sanremese, i Perturbazione salgono sul palco di uno dei locali più noti della Capitale dopo l’esibizione dell’artista romano Daev, per una esplosione di musica e colori.

La band scatena subito l’entusiasmo dei fans in pista, che seguono attentamente la band partecipando a questa grande festa musicale, tra musica pop, rock e “disco”, per un godereccio ascolto per le orecchie e un ritmato susseguirsi di passi e salti.

Durante il live non mancano le canzoni che hanno partecipato a Sanremo, ovvero “L’Italia vista dal bar” e la più nota “L’Unica”, quest’ultima canzone classificatasi nella serata finale al 6° posto e vincitrice di diversi premi, come il “Premio Critica Radio/Tv/Web” della Sala Stampa Lucio Dalla, il “Premio 100 Radio” ed il “Premio Blog Macchia Nera” assegnato dal Dopo Festival.

Nel “Musica X Tour” non manca spazio per le canzoni che compongono l’omonimo album, in ordine sparso, “Chiticapisce”, “La vita davanti”, “Musica X”, “Diversi dal resto”, “Mia figlia infinita”, “Monogamia” e “Legàmi”, accompagnati dai brani nati in collaborazione con alcuni degli artisti della scena indipendente italiana, come “Ossexione” in coppia con Erica Mou e “Questa è Sparta” in collaborazione con I Cani, dove l’effetto scenico e luminoso, accompagnati dai passi da soldato di Tommaso Cerasuolo, risulta essere molto grintoso e coinvolgente.

I baci vietati” invece è il brano nato in collaborazione con Luca Carboni, un brano molto intimista sull’amore e sui sentimenti, semplicemente liberi dai pregiudizi.

I testi delle canzoni dei Perturbazione, pur rispecchiando un punto di vista personale su ciò che la band vive affacciandosi sul mondo, trova un forte riscontro in chi ascolta quegli stessi brani, mescolando un sound pop-rock piuttosto orecchiabile e piacevole da ascoltare, sin dal primo ascolto.

Il live dei Perturbazione è grintoso, coinvolgente, divertente e ricco di emozioni. Il gioco di luci poi, mescolandosi a quello delle classiche “sfere da discoteca” non fanno altro che accentuare la festosa atmosfera della serata, in un susseguirsi di canti, battiti di mani e salti, inseguendo il ritmo dettato dalla band.

In una nuvola di borotalco, la band ed il pubblico viene avvolta da un coinvolgente abbraccio musicale, tanto che il leader Tommaso, scende più volte immergendosi tra i fans, cantando assieme a loro ed emozionandosi di conseguenza per il calore del pubblico romano.

Tra i brani non mancano anche i vecchi successi della band, come “Buongiorno, Buonafortuna”, nato in collaborazione con Dente e “Agosto”.

Il brano che chiude il live è “L’Unica”, l’accattivante canzone dal ritmo incalzante che non solo ha conquistato il pubblico sanremese, ma anche quello romano.

Ma il pubblico non è ancora sazio e quindi richiama a gran voce la band per uno straordinario bis, tra brani emozionanti e dal sapore rockeggiante.

Ogni live dei Perturbazione è unico ed irripetibile, per una straordinaria esperienza di musica ed emozioni a suon di rock e pop, molto diversa dall’esperienza di ascolto del disco stesso che, tuttavia, va ascoltato per lasciarsi conquistare dal mood musicale dei Perturbazione.

I live dei Perturbazione continuano il 16 Aprile a Segrate, il 17 Aprile a Trento, il 18 Aprile a Treviso ed il 10 Maggio a Rimini, ma tante altre sono le date in via di definizione che vi accompagneranno per tutta l’estate. I prossimi concerti sono elencati nella sezione “live” del sito della band.

Tags from the story
Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *