Devil’s Knot

Devils Knot
Fino a prova contraria

Devils KnotRoma, 28 Aprile 2014, Anteprima presso Anica

DATA USCITA: 08 maggio 2014
GENERE: Biografico, Drammatico, Poliziesco, Thriller
ANNO: 2013
REGIA: Atom Egoyan
SCENEGGIATURA: Paul Harris Boardman, Scott Derrickson
ATTORI: Reese Witherspoon, Colin Firth, Alessandro Nivola, Kevin Durand, Mireille Enos, Bruce Greenwood, Amy Ryan, Stephen Moyer, Elias Koteas, Matt Letscher, Martin Henderson, Collette Wolfe
FOTOGRAFIA: Paul Sarossy
MONTAGGIO: Susan Shipton
MUSICHE: Mychael Danna
PRODUZIONE: Worldview Entertainment
DISTRIBUZIONE: Notorious Pictures
PAESE: USA
DURATA: 114 Min
La vita sembra scorrere serena per gli abitanti della cittadina di West Memphis, nell’Arkansas, nella solita routine tra casa, famiglia e lavoro.

Nel pomeriggio del 5 Maggio del 1993 però accade qualcosa di mostruoso. Tre bambini scompaiono nel vicino bosco, al confine con la città, ma solo a sera scattano le operazioni per la loro ricerca.
L’indomani vengono ritrovati nel letto del fiume vicino, ormai però senza vita.

Scattano così subito le ricerche per individuare i colpevoli, a qualunque costo. Il delitto è così efferato che l’unico scopo sembra essere quello di assicurare un colpevole alla giustizia per placare il dolore dei genitori ed al contempo, rassicurare l’intera cittadina e l’America stessa che sembra essere piombata in un clima di terrore.

Dopo aver ascoltato alcuni abitanti del luogo e le testimonianze delle persone più vicine ai tre bambini, le indagini sembrano dirigersi verso tre adolescenti del posto, grazie anche alle dichiarazioni dello studente con problemi mentali Jessie Misskelley, il quale dopo 12 ore di interrogatorio ammette di essere il colpevole, accusando inoltre di complicità Damien Echols e Jason Baldwin.

Seppur in seguito Jessie ritratti la posizione degli altri due accusati, per la giuria e per la comunità di West Memphis, tutti e tre sono ritenuti i colpevoli di questo efferato delitto.

Ron Lax, un investigatore privato, prende a cuore il caso dei tre ragazzi, cercando di trovare indizi e falle nelle indagini svolte dalla polizia locale. Difatti, dalle sue indagini, emergono particolari incongruenti con le dichiarazioni avvenute durante il processo. Persino Pam Hobbs, madre di uno dei piccoli, si convince che c’è qualcosa di strano nelle indagini e non crede nella colpevolezza dei tre accusati. Il dubbio si insinua così nella sua mente, tanto da non capire più quale sia la verità dei fatti.

Nel 1994 Echols viene condannato a morte, ma grazie al supporto di numerosi artisti dello star system e alle pressioni dell’opinione pubblica che si appassiona alla sua storia, nel 2011 può lasciare il braccio della morte poiché ritenuto innocente.

Davil’s Knot – fino a prova contraria” è un film liberamente ispirato a questo sconvolgente fatto di cronaca avvenuto negli Stati Uniti. Il film non mira alla ricerca di un colpevole, anche perchè non è mai stato individuato, ma pone in evidenza gli aspetti giudiziari incongruenti, di come la giustizia talvolta, magari per catturare al più presto i responsabili, sia “cieca” e frettolosa, sbagliando bersaglio.

Ma non solo, nella pellicola si mostrano anche i pregiudizi, la paure infondate verso chi è diverso e l’errore di colpevolizzare qualcuno soltanto per via dei suoi pensieri o per la musica che ascolta.

Il film del regista Atom Egoyan mira a scavare nell’animo umano sotto questi frangenti, nel dubbio che si insinua persino nelle persone che in realtà avrebbero dovuto difenderci, o subito colpevolizzando chi è ai margini di una società, non conforme quindi alla “normalità”.

Nel cast vi è presente Colin Firth, nel ruolo dell’investigatore privato Ron Lax e Reese Witherspoon, la quale interpreta Pam Hobbs.

Devils KnotIl film presenta alcune scene forti, ma essenziali per una ricostruzione adeguata del mood con il quale le persone coinvolte in questo fatto di cronaca entrano a contatto. Anche lo spettatore forse si ritroverà ad affrontare un’atmosfera ricca di emozioni contrastanti e contrapposte, nella speranza di giungere ad una verità che purtroppo, non sopraggiungerà mai.

Un film che cerca di sollevare lo sguardo oltre i soliti stereotipi, oltre i pregiudizi, mirando a smantellare quelle piccole incongruenze e quegli errori che hanno portato i protagonisti a subire delle accuse ingiuste.

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *