Urban Legends

Urban Legends
La Street Art approda al Museo Macro

Urban LegendsRoma, 12 Giugno 2014, Museo Macro Testaccio

Dopo aver “invaso” piacevolmente la città di opere d’arte, nate per essere ammirate dalla popolazione e dagli appassionati di tutto il mondo, la street art approda al Museo Macro Testaccio di Roma, in un padiglione ove gli artisti più noti e più in voga del momento legati alla street art hanno lasciato la loro opera d’arte, in una “inconsueta” quanto mai azzeccata location, in modo tale da essere fruita dai visitatori, in una molteplicità di opere.

Urban Legends”, questo il titolo della manifestazione – evento – esposizione inaugurata il 7 Giugno con una serie di eventi, è una collettiva di arte urbana a cura di 999Contemporary ed organizzata dalla gallerista Francesca Mezzano.

Il progetto nasce dalla collaborazione con l’associazione “Les Jours de France” presieduta da Jacqueline Zana Victor, con il patrocinio istituzionale di Roma Capitale, Comune di Parigi, Ambasciata di Francia a Roma e il Tandem, il programma di scambi culturali Italia-Francia. Uno scambio culturale che vede quindi protagonisti queste due paesi e numerosi artisti che, continuano a lasciare tracce delle loro opere nelle città di tutto il mondo.

In questa collettiva d’arte vi sono esposte le opere di C215, Aleone, Philippe Beaudelocque, Epsilonpoint, Popay, Seth, Eron, Moneyless, Lucamaleonte, Tellas, 108 e Andreco, per un totale di dodici artisti, sei italiani e sei francesi.

Urban LegendsLe opere all’interno del Museo Macro sono uno spunto inoltre per vivere al meglio l’area circostante, con una serie di iniziative e stand che legano i giovani in attività socio-culturali, ma la street art non si ferma tra le “mura” del museo.

Difatti in questo festival fanno parte anche gli interventi realizzati nella fermata della Metro A di Roma Piazza Di Spagna, oltre a quelli sul treno della ferrovia Roma – Lido, che porta al mare.

La street art fiorisce così in tutta la città, coinvolgendo sia il centro storico che la periferia, in un insieme di opere che nascono in strada per essere viste e vissute dalla popolazione e dagli appassionati, andando a bussare direttamente alle porte di casa. L’arte quindi arriva alle persone ed è così bella, coinvolgente e “discutibile” da creare un dialogo che unisce i fruitori sotto un unico circolo, ma dai molteplici punti di vista.

Roma diviene così Capitale a cielo aperto anche della street art, ospitando i migliori artisti e delle opere eccezionali, uniche nel loro genere, in sintonia con la città e la sua popolazione.

Urban LegendsIl progetto 999 Gallery è un progetto no-profit nato per dare risalto alla street art, fondato da Francesca Mezzano e Stefano S. Antonelli con lo scopo di promuovere la diffusione delle arti urbane contemporanee.

La mostra presso il Museo Macro Testaccio è visitabile fino al 10 Agosto 2014, ad ingresso libero, mentre le opere in città, sparse tra i vari quartieri ed i palazzi, sono fruibili recandosi proprio sul posto, come una caccia al tesoro, da scoprire sul sito www.999gallery.com.

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *