IL NANO EGIDIO, SEASON TWO

nanoegidio
DEBUTTA A ROMA IL SECONDO CAPITOLO DELLA SERIE TEATRALI PER ATTORI, PUPAZZI, GIOCATTOLI E NANI DA GIARDINO

Di e con: Simona Oppedisano, Marco Ceccotti e Francesco Picciotti
Teatro Tordinona, Roma: dal 1 al 5 aprile 2015

Avevamo conosciuto il “Misterioso Collettivo del Nano Egidio” circa un anno fa con la prima stagione della serie teatrale. Batman indagava su un misterioso attentato compiuto ai danni di un nano da giardino e durante le indagini si era imbattuto nella ferocia della criminalità organizzata della “grande città grande”, guidata dai temibili “romanzi criminali”. Dal 1 al 5 aprile Il Nano Egidio torna in scena al Teatro Tordinona con la stagione due, ribattezzata I.S.A.P. P.I.S., ovvero Il Sequel, Anche Prequel, Per I Soldi.

I tre autori e attori Simona Oppedisano, Marco Ceccotti e Francesco Picciotti hanno realizzato una serie di quelle che si vedono in televisione, solo che la “proiezione” avviene dal vivo, in teatro. Lo spettacolo è diviso in episodi, ognuno dei quali riprende i temi, lo stile e i cliché di celebri serie televisive. Tanti personaggi dell’immaginario popolare si mescolano in una messa scena che lega elementi di teatro di figura, comicità di situazione e stand-up comedy in una commistione di linguaggi e stili che – come recita la cartella stampa di presentazione – «rende lo spettacolo amabile agli occhi del grande pubblico, adorabile agli occhi del medio pubblico, “ambitisciente” agli occhi del pubblico che si inventa le parole».

Nella stagione due ci troviamo un anno dopo le vicende narrate durante la season one. Nano Egidio si è ripreso dalla difficile operazione a cui è stato sottoposto, e l’amicizia con l’ispettore Batman è più forte che mai. Di solito le storie finiscono così, con il lieto fine, ma in verità il “Tutti vissero felici e contenti” è una bugia, un’illusione, una frase che si dice quando si è stanchi di raccontare una fiaba. La storia è sempre ambientata nella “grande città grande”, dove la criminalità la fa da padrone: violenza, rapine, politici corrotti e una nuova e pericolosissima droga prodotta dal famigerato e misterioso Schrödinger. Come se non bastasse, uno spietato killer uccide il il “teneroso” medico legale Cookie, nello stesso modo in cui 2 anni, 2 mesi e 15 giorni prima, veniva uccisa Elisabetta, l’unico e vero amore di Batman. Il tenebroso detective per indagare dovrà rivangare il passato, ma al suo fianco troverà il Nano Egidio e tutta l’allegra combriccola composta da Dotto, Assistente Gerardo e la sperimentale Dottoressa Nuda.

Lo spettacolo ha già vinto il bando “Nutrimenti. Siamo fatti per questo tempo” del Centro Palmetta di Terni; è stato finalista al concorso “Autori nel Cassetto e Attori sul Comò” del Teatro Lo Spazio di Roma; ed ha vinto anche il primo premio del concorso “Esplorare lo spazio” di Factory, Roma Capitale per i giovani. Una comicità brillante e mai banale per uno spettacolo che merita di essere visto indossando dei comodi e sempreverdi calzini bianchi. Si perché, il collettivo del Nano Egidio ha indetto le giornate dell’orgoglio del calzino bianco, per cui presentandosi a teatro indossando senza pregiudizi questo indumento osteggiato dalla moda avrete diritto al biglietto ridotto.

“ll Nano Egidio” sarà in scena con la prima stagione il 1 e il 2 aprile alle ore 21. La seconda stagione invece sarà in scena dal 3 al 5 aprile. Infine, il 6 aprile l’”EgiDay” con doppio spettacolo: season one ore 18:00 e season two ore 20:00. Sempre al Teatro Tordinona (via degli Acquasparta 16 – zona Piazza Navona).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *