Teatro Parioli Peppino De Filippo

Teatro Parioli Peppino De Filippo
Presentazione della stagione teatrale 2015/2016 del Teatro Parioli Peppino De Filippo.

Roma, 15 Maggio 2015, Teatro Parioli Peppino De Filippo

Teatro Parioli Peppino De Filippo Il Teatro Parioli Peppino De Filippo, dopo i successi ed i consensi del pubblico in continua crescita, ha presentato il cartellone della quarta stagione, in scena dall’autunno del 2015, alla presenza di Luigi De Filippo, il direttore artistico del teatro.

La “missione” di Luigi De Filippo è quella di combattere l’ignoranza e recuperare i sentimenti, attraverso il teatro, avvicinando quindi il pubblico con una offerta culturale che spazia dai bambini sino agli adulti, tra drammaturgia moderna e classica, danza e musica.

La sezione balletto sarà curata da Aurelio Gatti, la quale si alternerà all’operetta, alle commedie di Scarpetta, Pirandello, De Filippo, Shakespeare, Miller e Beckett.

Lo stesso Luigi De Filippo porterà in scena tre spettacoli, ovvero “Miseria e Nobiltà” di Eduardo Scarpetta, “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello (nella versione di Eduardo De Filippo) e “La fortuna di nascere a Napoli”, di cui è l’autore.

Spazio anche ai giovani talenti e a una rassegna a loro dedicata, in collaborazione con Giulio Baffi, dal nome “Primo Sale”. Lo stesso Luigi De Filippo produrrà anche due spettacoli di due giovanissimi talenti, ovvero “Il Duello” e “Mandragola”, in collaborazione con Sus Babi Teatro.

Collaborazioni che si espandono anche con la Banda Musicale della Marina Militare, oltre che spettacoli per bambini e uno dedicato all’avvento dell’imminente Giubileo.

Dunque, la nuova stagione si aprirà il 29 Ottobre 2015, con lo spettacolo danza “La vie en rose-Bolero” con la compagnia Balletto di Milano, coreografie di Adriana Mortelliti, musiche di Maurice Ravel e classici della canzone francese, in scena fino al 1 Novembre 2015.

Dal 3 all’8 novembre è la volta di “Cyrano De Bergerac” di Edmond Rostand, per la regia di Carlo Sciaccaluga e Matteo Alfonso, con Antonio Zavattieri, Roberto Serpi, Silvia Biancalana e Vincenzo Giordano.

Dal 12 al 22 novembre invece sono in scena Isa Danieli e Lello Arena con lo spettacolo “Sogno di una notte di mezza estate”, di William Shakespeare, riscrittura di Ruggero Cappuccio e regia di Claudio Di Palma.

Dal 26 Novembre al 13 dicembre va in scena Sebastiano Somma in “Uno sguardo dal ponte” di Arthur Miller, traduzione di Masolino D’Amico, musiche di Pino Donaggio e la regia di Enrico Lamanna.

Dal 17 Dicembre 2015 al 10 Gennaio 2016 è in scena “Miseria e Nobiltà”, mentre dal 14 al 24 Gennaio Antonio Salines, Luciano Virgilio, Edoardo Siravo ed Enrico Bonavera sono in scena con “Aspettando Godot”, di Samuel Beckett, per la regia di Maurizio Scaparro.

Teatro Parioli Peppino De FilippoDal 28 al 31 gennaio è di scena l’operetta, con la Compagnia Italiana di Operette con lo spettacolo “Cin Cin Là”, con Silvia Santoro e Carlo Vitale, libretto di Carlo Lombardo, regia di Franco Barbero e direzione musicale di Maurizio Bogliolo.

Dall’11 al 21 fabbraio vi sono invece Gianrico Tedeschi, Ugo Pagliai, Franco Branciaroli e Maurizio Donadoni in “Dipartita Finale”, testo e regia di Franco Branciaroli.

Dal 23 al 28 Febbraio torna di nuovo in scena Luigi De Filippo con “Il Berretto a sonagli”. Dal 10 al 20 marzo sono in scena Anna Galiena ed Enzo De Caro con “Diamoci del tu”, di Norm Forster, adattamento di Pino Tierno e la regia di Emanuela Giordano.

Chiude la stagione lo spettacolo di Luigi De FilippoLa fortuna di nascere a Napoli”, in scena dal 31 Marzo al 17 Aprile.

Fuori abbonamento lo spettacolo “Il Vangelo Secondo Pilato” (la notte degli ulivi) di Eric-Emmanuel Schmitt, con Glauco Mauri e Roberto Sturno, con la regia dello stesso Mauri, in scena dal 3 al 22 maggio.

Anche lo spettacolo “Mandragola”, in scena dal 4 al 7 febbraio, con la regia di Alessandro Marmorini, è fuori abbonamento.

Il 28 e 29 maggio il teatro apre alla danza con l’anteprima di Gdo Dance CompanyPer… Inciso”, l’Italia vista attraverso la voce dei cantautori dagli anni ’60 ai ’90, con la coreografia di Federica Galimberti, Mattia De Virgiliis e Francesco Di Luzio.

Dall’1 al 3 ottobre è in scena Ritmi Sotterranei-contemporaru dance company con “Convivio, prove, tentativi e sforzi di convivenza”, con la coreografia di Alessia Gatta, regia e drammaturgia di Marco Angelilli e Alessia Gatta.

Il 9 e 10 novembre, Mda Produzioni Danza presenza “Argonauti Giasone e Medea”, da Apollonio Rodio, Valerio Flacco, Euripide e Strabone, con la drammaturgia di Donadoni, Maccagnano, Gatti e la regia e coreografia di Aurelio Gatti.

Il 14 e 15 dicembre Mvula Sungani Physical Dance presenta “Fantasia 2.0”, guest Emanuela Bianchini, regia e coreografie, Mvula Sungani, arrangiamenti e musica dal vivo di Riccardo Medile.

Il 3 e 4 marzo invece la Compagnia Fabula Saltica presenta “Ballades”, con le coreografie di Claudio Ronda.

Dal 6 al 24 ottobre invece spazio alla rassegna “Primo Sale”, dedicata ai giovani talenti del mondo del teatro.

Per i bambini andranno invece in scena gli spettacoli “La Gabbianella e il gatto” e “Il Diario di Anna Frank”.

Per maggiori informazioni sugli spettacoli e su come abbonarsi, invitiamo a visitare il sito del Teatro www.teatropariolipeppinodefilippo.it.

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *