Snoopy and friends

The Peanuts movie.

 

DATA DI USCITA: 5 novembre 2015

GENERE: Animazione-commedia

ANNO: 2015

REGIA: Steve Martino

SCENEGGIATURA: Bryan Schulz, Craig Schulz, Cornelius Uliano

SOGGETTO: Charles M. Schulz

PRODUTTORE: Paul Feig, Bryan Schulz, Craig Schulz, Michael J. Travers, Cornelius Uliano

FOTOGRAFIA: Renato Falcão

MUSICHE: Christophe Beck

MONTAGGIO: Ellen Keneshea

CASA DI PRODUZIONE: Blue Sky Studios

 

DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox (ITALIA)

PAESE: USA

 

 

DOPPIATORI ITALIANI :

 Giulio Bartolomei: Charlie Brown

Teo Achille Caprio: Linus van Pelt

Chiara Fabiano: Lucy van Pelt

Francesco Aimone: Franklin Armstrong

Michela Meli: Piperita Patty

Sofia Goldstein: Sally Brown

Valentina Abigail Drammis: Marcie

Chiara Vidale: Violet Gray

Alice Porto: Patty

Gabriele Caprio: Schroeder

Carlo Liam Heinz Gaddi: Shermy

Ginevra Pucci: Ragazzina dai capelli rossi

 

Dal Molise (che “non esiste”) con furore!

Con la regia di Steve Martino (Ortone e il mondo dei Chi – L’era glaciale 4), di origini italiane, Molisane, precisamente di Toro, paese in provincia di Campobasso, è nato il lungometraggio tratto dalle strisce di C.M. Schulz, Snoopy & friends.

L’anteprima mondiale, proprio per volere del regista, è stata trasmessa a Campobasso, il 31 ottobre 2015, dove 500 piccoli (scuola primaria e secondaria di primo grado e parenti), grandi fortunati, principalmente compaesani dei parenti di Martino, hanno potuto assistere alla visione del film prima di tutto il resto del mondo.

La prima striscia di Schulz è nata nel 1950, precisamente il 2 ottobre, ed i Peanuts festeggiano quest’anno i 65 anni di vita.

Sicuramente lo stesso Schulz non si sarebbe mai aspettato un successo planetario delle sue “noccioline”.

In questo film ritroviamo tutti i personaggi dei fumetti, e non solo, che, con i loro diversi caratteri, rappresentano l’intero universo.snoop2

Troviamo Charlie Brown che rappresenta il lato perdente di ognuno di noi, lo “sfigato”, per intenderci. Lucy van Pelt che è la polemica bisbetica della situazione che, per 5 centesimi, offre consulenze psicologiche, più ciniche che altro, in mezzo alla strada con il suo banchetto. Poi c’è Linus, il fratellino di Lucy, con la sua inseparabile coperta che affronta la vita con fare filosofico, ed è il migliore amico di Charlie Brown nonché oggetto di attenzioni di Sally, Sally Brown, sorella minore di Charlie, che affronta le situazioni della vita con fare molto pragmatico, caratterialmente molto diversa da Charlie.

Poi troviamo Piperita Patty, l’addormentata sportiva della situazione che, in questo film, dimostra anche quanto la fortuna (ed il sorriso) possa aiutare negli studi.

C’è anche Marcie, l’amica secchiona di Piperita che le fa da sveglia a scuola.

Troviamo Schroeder attaccato perennemente al suo pianoforte giocattolo, e, ovviamente, c’è anche Snoopy ed il suo amico uccellino Woodstock.

Snoopy, con i suoi alter ego, si rifugia spesso nei suoi racconti fantastici ed in questo film lo troviamo ad affrontare il terribile Barone Rosso, un aeroplanino giocattolo insieme a Woodstock che gli fa da spalla nella guerra contro il Barone Rosso.snoop1

Nel film, oltre ai personaggi a noi noti da anni, troviamo anche la “ragazzina dai capelli rossi” che, seppur mai apparsa nelle strisce di Schulz, rappresenta il punto focale del film. Il fulcro della storia è proprio l’invaghimento che ha Charlie Brown nei confronti della ragazzina dai capelli rossi e le tenta di tutte per attirare la sua attenzione ma, ovviamente, essendo lo “sfigato”, affronterà parecchi ostacoli e situazioni negative durante la sua ardua impresa.

Per noi adulti c’è molto di psicologico in questo cartone, per i bambini risulta solo divertente.

E’ un cartone molto veloce, una trama forse un po’ banale ma resa egregiamente sul grande schermo. In molte parti anche divertente. E’ un cartone che fa riflettere, ci fa soffermare su alcuni principi che ormai stanno perdendo importanza quali l’amicizia e l’onestà.

L’eroe Charlie Brown sarà anche sfortunato e impacciato ma, grazie ai suoi grandi valori morali, riesce ad ottenere quello per cui ha combattuto durante tutto il film

 

Tags from the story
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *