Spectre

007

DATA DI USCITA: 5 novembre 2015

GENERE: azione-avventura-spionaggio- thriller

ANNO: 2015

REGIA: Sam Mendes

SCENEGGIATURA: John Logan, Neal Purvis, Robert Wade, Jez Butterworth

SOGGETTO: Ian Fleming (personaggi) John Logan, Neal Purvis, Robert Wade (storia)

SCENOGRAFIA: Dennis Gassner

MUSICHE: Thomas Newman

MONTAGGIO: Lee Smith

PRODUTTORE: Barbara Broccoli, Michael G. Wilson

 

PRODUTTORE ESECUTIVO: Callum McDougall

 

PRODUZIONE: Metro-Goldwyn-Mayer, Columbia Pictures, EON Productions, Danjaq LLC

 

DISTRIBUZIONE: Warner Bros. Pictures, Sony Pictures

PAESE: Regno Unito, USA

PERSONAGGI ED INTERPRETI:

Daniel Craig: James Bond

Christoph Waltz: Franz Oberhauser

Léa Seydoux: Madeleine Swann

Ralph Fiennes: Gareth Mallory / M

Ben Whishaw: Q

Naomie Harris: Eve Moneypenny

Dave Bautista: Mr. Hinx

Monica Bellucci: Lucia Sciarra

Rory Kinnear: Bill Tanner

Andrew Scott: Max Denbigh / C

Jesper Christensen: Mr. White

Alessandro Cremona: Marco Sciarra

Stephanie Sigman: Estrella

 

DOPPIATORI ITALIANI :

Francesco Prando: James Bond

Stefano Benassi: Franz Oberhauser

Elena Perino: Madeleine Swann

Andrea Lavagnino: Gareth Mallory / M

David Chevalier: Q

Stella Musy: Eve Moneypenny

Massimo De Ambrosis: Bill Tanner

Giorgio Borghetti: Max Denbigh / C

Stefano De Sando: Mr. White

 007

 

 

Record di incassi in Inghilterra, con i suoi 40 milioni di sterline nel primo week end ha battuto anche Harry Potter, esce, dopo 3 anni dall’ultimo episodio, il tanto atteso 007- Spectre!

Sam Mendes – regista di American Beauty e Era mio padre, dirige, per la seconda volta, questo episodio di 007.

Daniel Craig, riveste, forse per l’ultima volta (così ha dichiarato in una intervista), i panni dell’agente segreto 007: James Bond.

È la quarta volta che riveste questi panni, lo hanno preceduto attori di grosso calibro tra cui Sean Connery, Pierce Brosnan, Roger Moore, David Niven .

Il primo attore a vestire i panni di 007, nel primo tentativo di trasferire il romanzo di Ian Fleming su pellicola, fu Berry Nelson nel 1954, nell’episodio Casino Royale. Lo stesso titolo, Casino Royale fu dato anche al James Bond n°21, sempre interpretato da Daniel Craig .

Questo è il 24° film della serie 007.

Daniel Craig recita al fianco di Ralph Fiennes, Naomie Harris e Ben Whishaw e la “nostra” Monica Bellucci, quest’ultima, con poche battute, presente con una (non poteva mancare!) scena a schiena nuda e seducente .

La trama di questo episodio è che un messaggio criptico dal passato di Bond porta l’agente 007 a seguire una pista per smascherare una minacciosa organizzazione nota, appunto, come STECTRE.

La SPECTRE è un’associazione criminale internazionale finalizzata, come dice il nome (anche in italiano l’acronimo è così tradotto: SPeciale Esecutivo per Controspionaggio, Terrorismo, Ritorsioni e Estorsioni), a terrorismo, controspionaggio, ritorsioni ed estorsioni. È strutturata in modo fortemente gerarchico, guidata da un “capo” con tantissimi sudditi, tra i quali troviamo Christoph Waltz che è Franz Oberhauser, una misteriosa figura all’interno di SPECTRE che afferma di avere un legame personale con Bond. Dave Bautista è Mr. Hinx, assassino e membro importante dello SPECTRE, Alessandro Cremona è Marco Sciarra, membro della SPECTRE e marito di Lucia Sciarra (Monica Bellucci).

Mentre M, Gareth Mallory,  direttore dei servizi segreti,interpretato da Ralph Finney, lotta contro le forze politiche per tenere in vita i servizi segreti, Bond tenterà di aggirare numerosi inganni e svelare la terribile verità che si cela dietro Spectre.0071

Questo film è stato girato negli studios di Londra per quanto riguarda gli interni, per poi spostarsi per gli esterni a Londra e contee adiacenti, in Austria, a Roma , a Città del Messico per poi concludersi in Marocco. A Roma fu girata una scena di inseguimento che vedeva coinvolte la Aston Martin di Bond e una Jaguar tra la via Nomentana e Lungotevere.

Oltre ad essersi fatto male ad un ginocchio durante le riprese, per questo le stesse furono interrotte per qualche giorno, il troppo viaggiare ha fatto sì che Daniel Craig dichiarasse di non voler più vestire i panni del famoso 007 perché lo portano troppo tempo lontano dalla sua famiglia.

Film veloce, adrenalinico, ricco di effetti speciali ma di minor impatto rispetto al predecessore Skyfall.

Daniel Craig lo troviamo, giustamente, invecchiato. James Bond di SPECTRE è meno “dark” e psicologico del suo predecessore di Skyfall. Film con meno suspense e più scontato degli altri.

Anche la colonna sonora, Writing’s on the Wall di Sam Smith, bellissima sicuramente, è meno suggestiva di quella cantata da Adele per Skyfall.

Bellissime le scene girate a Città del Messico in occasione del “giorno dei morti” dove si vedono maschere che invadono la città ed anche la “signora morte” con falce e martello, esplosioni, inseguimenti ed un elicottero che precipita volteggiando sulla testa della folla.

Un film che richiama i primi episodi di 007, quelli degli anni 70 e 80 e perde un po’ rispetto agli ultimi girati.

 

Tags from the story
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *