Appunti di una generazione #2

Appunti di una generazione
Federico Pietrella e Donatella Spaziani in mostra al Macro - Museo d'Arte Contemporanea Roma

Roma, 17 Febbraio 2016, Macro Museo d’Arte Contemporanea Roma

Appunti di una generazioneLo Studio 1 e lo Studio 2 del Macro – Museo d’Arte Contemporanea Roma, ospitano le mostre personali di Federico Pietrella e Donatella Spaziani, aperte al pubblico fino al 15 Maggio 2016.

Le due mostre rientrano all’interno del ciclo di mostre “Appunti di una generazione” curate da Costantino D’Orazio, il quale offre spazio agli artisti italiani che sono emersi negli anni ’90.

La mostra di Federico Pietrella, dal titolo “L’Appunti di una generazioneora del tè”, raccoglie dipinti realizzati con i timbri, ma anche opere realizzate con la tecnica della cancellazione. Apparentemente due tecniche diverse tra loro, ma che caratterizzano il lavoro artistico di Pietrella.

I dipinti realizzati con i timbri, a prima vista, sembrano dei dipinti realizzati con la classica tecnica pittorica, mentre avvicinandosi ancora di più all’opera si possono scorgere le date ed il segno distintivo delle timbrature, che nell’insieme formano il dipinto.

Opere molto suggestive che lasciano stupito il visitatore.

I lavori a carboncino invece sono realizzati con la tecnica della cancellazione progressiva degli strati di materia, dai quali infine emergono le figure.

Appunti di una generazioneLe opere di Donatella Spaziani sono state appositamente realizzate per l’esposizione all’interno del Macro. Due televisori d’epoca, posti in fondo alla sala, proiettano fotografie realizzate dall’artista, indagando il rapporto tra lo spazio ed il corpo dell’artista, che via via si sfuma e si “svuota”. Così come le pellicce di animali che sono poste al centro della stanza, svuotate del loro scheletro e degli organi.

Alle pareti quadri che da un lato scoprono il corpo umano, mentre dall’altra lo spirito degli animali si fonde con delle architetture.Appunti di una generazione

Federico Pietrella nasce a Roma nel 1973 ed ha esposto in svariati musei e gallerie, tra cui la GNAM, ZKM Museum e la National Gallery di Praga.

Donatella Spaziani nasce a Ceprano nel 1970. Molteplici sono le sue esposizioni, tra cui “Italian Artists in New York” per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, tenutasi a New York nel 2011.

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *