OFF 3^ edizione

1 Rassegna teatrale di autori molisani.
1
 

Ideato da I.N.C.A.S. Produzioni

Direzione artistica: Francesco Vitale

Direzione di produzione: Roberto Faccenda

Coordinamento tecnico: William Mussini

 

Il 13 marzo 2016, presso l’Ex Onmi, si è aperta la terza edizione della rassegna teatrale che vede protagonisti solo autori molisani.

Lo schema sarà sempre quello delle quattro domeniche pomeridiane, non consecutive perché c’è la Pasqua di mezzo.

La rassegna è nata da un’idea dell’Associazione culturale I.N.C.A.S..

A dare il via alla rassegna è stato lo spettacolo scritto da Roberto Colella : “Vita di un cavaliere” che ha narrato la vita e le vicissitudini vissute dal conte Nicola Monforte, colui il quale ha reso famosa la nostra terra.

?????????????
Michele Di Cillo “Vita di un cavaliere”

Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 20 marzo, alle 18.30. Sarà portato in scena “Non chiedo tanto, il giusto”, scritto da Marco Vignone (con l’aiuto di Dario Tacconelli, attore romano).

“Se il mondo sta prendendo una direzione delirante, è il caso di assumere un punto di vista delirante”.

Questo spettacolo è ambientato in uno studio televisivo durante la presentazione di un libro che racconta il precariato. Ma le cose non vanno per il verso giusto e, pur di tenere alto lo share, succedono cose incredibili ed ognuno fa un po’ come gli pare, dal presentatore, all’ospite, alla valletta, al musicista. Tutti fanno valere il proprio desiderio di emancipazione e di rivolta nei confronti di un lavoro opprimente e condizioni di vita disagiate.

Dopo la pausa pasquale, il 3 aprile, sarà la volta di Palma Spina, attrice molisana, che porterà in scena un suo spettacolo “Tutta colpa del Purgatorio”. Spettacolo che ha già vinto diversi premi tra cui “Miglior spettacolo” e “Migliore attrice protagonista” in due festival teatrali nel 2007. E’ una commedia esilarante ed irriverente che vede coinvolti 3 personaggi storici (Napoleone, Casanova e Cleopatra) portati nell’epoca odierna da Dio per fargli superare una prova: vivere nel mondo di oggi senza i loro “poteri” (Napoleone senza politica, Casanova senza le donne e Cleopatra senza la bellezza). Il premio della prova è l’accesso al Paradiso e, di contro, chi perde andrà all’Inferno.

 

?????????????

L’ultima giornata della rassegna, che sarà il 10 aprile, aprirà le porta allo spettacolo “Sturm und Drug” di Massimiliano Ferrante.

Due voci racconteranno il disagio giovanile nella società contemporanea che vede sogni infrangersi, aspettative disattese e modelli negativi. Le due voci rappresenteranno un uomo ingabbiato tra il dolore dovuto dalla separazione dei genitori e la necessità di reagire e dimostrarsi forte. L’altra “voce” rappresenterà una brillante neolaureata con valide aspettative che , pur di entrare nel mondo del lavoro, dovrà scendere a compromessi.

 

I biglietti costeranno 5,00 euro il ridotto (under 25 anni), 10,00 Euro intero e 20,00 euro abbonamento per tutti e 3 gli spettacoli (il primo è stato gratuito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *