FUORICLASSE 5a TAPPA – Al 2.0 di Pomezia

FUORICLASSE – CONCORSO NAZIONALE PER GIOVANI TALENTI Pomezia (RM), 2.0, 20 marzo 2016

di Alessandro Tozzi

Fuoriclasse 5a 1

Anche la quinta tappa è andata, con il solito successo e con la consueta perfezione organizzativa.

Stavolta ad ospitare la manifestazione è stato il prestigioso 2.0 di Pomezia, sede di eventi e nomi molto importanti, e non si fa fatica a crederlo, basta vedere la sala e il palco, spazioso, profondo, basta vedere la postazione dei fonici e le luci per capire che siamo di fronte a gente di livello.

Ricordo ancora a beneficio di chi non lo sapesse, che questa selezione prevede tre discipline e tre categorie previste per tutta la durata delle selezioni: le discipline sono canto, ballo e musica mentre le categorie sono basate sulle fasce di età, con la fascia Junior che va dai 6 agli 11 anni, la Senior che va dai 12 ai 18, e infine la Over che va dai 18 ai 40. Da ogni serata escono tre qualificati per le finali nazionali e altrettanti per le finali regionali, uno per categoria; i finalisti regionali possono tornare in gara nei turni successivi nel tentativo di essere “promossi” a finalisti nazionali. In caso di ex aequo entrambi i vincitori vanno alla finale che si sono guadagnati.

Fuoriclasse 5a 2

Confermato che le finali regionali sono in programma il 18 agosto 2016 in una o più piazze del Lazio ancora da definire, mentre le finali regionali, come ricordo sempre in diretta televisiva e cast da definire ma sicuramente con personaggi molto in vista, si svolgeranno dal 7 all’11 settembre 2016 a Tortoreto Lido, in Abruzzo, e come è stato precisato al Villaggio Welcome. Sarà un’ottima cornice, il mare, ad accompagnare l’epilogo di questo concorso.

Prima di tutto i vincitori di tappa:

FINALISTI NAZIONALI

JUNIOR: Alice La Rosa, che ha cantato Fiesta di Raffaella Carrà

SENIOR: Aurora Giannone, che ha cantato Alice e il blu di Annalisa

OVER: ex aequo tra Ilaria Graziosi, già finalista regionale, che ha cantato Bella senz’anima di Riccardo Cocciante, e Francesca Santaroni, che si è esibita in un numero di danza contemporanea sulle note di Carmen di Stromae

FINALISTI REGIONALI:

JUNIOR: ex aequo tra Alessandra Badulescu, con un numero di danza moderna, e Noemi Ferracci, che ha cantato Splendida stupida di Micaela

SENIOR: Natasha Ferracci, che ha cantato Hallelujah di Alexandra Burke

OVER: non assegnato

Fuoriclasse 5a 3

Come sempre menziono molto volentieri tutti gli altri, che hanno messo in mostra la propria costanza e i miglioramenti ottenuti grazie al sacrificio e ai consigli degli organizzatori Ivano Trau e Catiuscia Siddi, e anche di alcuni giudici particolarmente qualificati nelle specifiche discipline, come Raoul Morandi fresco di nomina a Direttore Artistico del concorso. Li ricordo uno per uno anche perché molti di loro sono ormai delle piacevoli costanti, sempre presenti o quasi fin dalla prima tappa.

Michelangelo Vizzini, senior, che ha cantato Follia d’amore di Raphael Gualazzi

Chiara Valle, finalista regionale junior, che ha cantato Cuore di Rita Pavone, dedicandola a Nonno Nino e Nonna Laura

Noemi Bellini, finalista regionale senior, che ha cantato Clown di Emeli Sande

Il duo dei Two Worlds (Samuele Mazzarino e Serena Vacca), finalisti nazionali junior, che hanno ballato una rumba fuori concorso, in qualità di semplici ospiti

Martina Di Rocco, senior, che ha cantato Niente di Alessandra Amoroso

Matteo Graziani, altro finalista nazionale junior, che sempre come ospite ha suonato all’organetto la Polka del soldato

Silvia Taccini, senior, che ha cantato Ci vorrebbe il mare di Marco Masini

Il Sister duo (le sorelle Valeria e Vitalia Principi), senior, che hanno ballato sulle note di Say something degli A Great Big World

Fuoriclasse 5a 4

Il duo Doppia H (Sara Oliva e Francesca Bazzani), senior, che ha eseguito un ballo misto di hip hop e video dance

Arianna Andreozzi, senior, che ha cantato Straordinario di Chiara

Elisabetta Lipari, senior, che ha cantato Gravity di Sara Bareilles

Valeria Guzzi, finalista nazionale over, che come ospite ha cantato People help the people di Birdy

Giulia Rizzo, finalista nazionale senior, che come ospite ha cantato Life is beautiful that way di Noa

Francesca Petrungaro, finalista nazionale over, che come ospite ha cantato La notte di Arisa

Impressionante anche vedere la frequenza con cui anche i già qualificati tornano sul palco, fuori concorso, solo per il piacere di misurarsi una volta in più e mettere esperienza sulle spalle. Bravi!

Fuoriclasse 5a 5

Una giuria particolarmente nutrita, 11 elementi, voluta da Ivano Trau e Catiuscia Siddi per rendere i risultati più affidabili, ha avuto il suo daffare come al solito perché la lotta tra gli artisti è stata davvero punto a punto e tutti hano messo in mostra grandi qualità, al di là dei suggerimenti qualificati o di qualche bonario rimbrotto, sempre con l’obiettivo di migliorare.

Il resto lo hanno fatto come sempre i due conduttori, confermati ancora perché partciolarmente divertenti insieme, Fabrizio De Luca ed Emanuele Puddu che si spernacchiano come e meglio di Tom & Jerry, divertendo gli spettatori e stemperando la tensione dei concorrenti più emotivi.

Prossimo appuntamento domenica 10 aprile 2016 all’Ambra Garbatella di Roma, non mancate!

Fuoriclasse 5a 6

Tags from the story
, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *