La nuova stagione teatrale del Teatro Olimpico

Teatro Olimpico
Giancarlo Magalli e Lucia Bocca Montefoschi, Direttore Artistico e Amministratore Delegato, presentano la nuova stagione teatrale.

Teatro OlimpicoRoma, Teatro Olimpico, 21 Giugno 2016

Il Teatro Olimpico torna a sorridere dopo la paura degli accadimenti di gennaio (crollò una parte superiore del palazzo ove è ubicato il teatro), presentando la nuova stagione teatrale. Sul palcoscenico Giancarlo Magalli e Lucia Bocca Montefoschi, direttore artistico ed amministratore delegato del Teatro Olimpico, presentano gli spettacoli ed i protagonisti, in un viaggio tra commedie, musical, danza, musica e molto altro ancora.

Anzitutto spettacoli di danza, nati con la collaborazione dell’Accademia Filarmonica Romana, ove Emiliano Pellisari torna in scena con “ARIA – Arie Barocche nell’aria” dal 6 ottobre, ispirato all’arte barocca.

A grande richiesta, torna l’opera di Bizet “Carmen“, spettacolo riscritto ed adattato secondo la visione dell’Orchesta di Piazza Vittorio, in scena dal 3 novembre.

Maurizio Battista torna in scena durante le festività di Natale e di Capodanno, con lo spettacolo “Che sarà“, in scena dal 13 dicembre. Si sa pochissimo di questo spettacolo poichè è work in progress, ma promette come sempre tante risate e divertimento. Ad accompagnarlo sul palco anche quattro elementi dei Baraonda.

Il regista Claudio Insegno porta in scena un musical di fortissimo impatto, travolgente ed appassionante, ovvero “Jersey Boys“, in scena dal 22 novembre, al suo debutto romano, raccontando la storia dei Four Season, di cui forse il nome non vi dirà molto, ma le loro canzoni fanno parte della storia della musica, che sicuramente conoscete.

Altro musical, sempre con la regia di Claudio Insegno, è quello de “La Febbre del Sabato Sera“, riproposto in occasione del 40° anniversario dall’uscita del film, in scena dal 7 febbraio 2017. Musica rigorosamente dal vivo, per rivivere i grandi successi che hanno reso memorabile il film e le canzoni ad esso collegato.

In scena del 6 dicembre invece c’è lo spettacolo degli Oblivion, “The Human Jukebox“, ove gli artisti in scena reinterpreteranno la musica italiana ed internazionale, suggerita anche dal pubblico in sala.

Pino Quartullo ed Alberto Farina sono in scena dal 18 gennaio 2017 con la divertentissima commedia degli equivoci “La strategia del paguro” scritta da Clement Michel e adattata e diretta da Quartullo.

Teatro OlimpicoDal 31 marzo 2017 torna in scena anche il duo Max Paiella e Marco Presta, tra musica e divertimento.

Teo Mammucari arriva sul palcoscenico del Teatro Olimpico con lo spettacolo “Ricomincio da Te…o“, in scena dal 26 ottobre, per un one man show ironico e divertente.

Un altro debutto al Teatro Olimpico è quello di Riccardo Rossi con lo spettacolo “Così Rossi che più Rossi non si può“, in scena dal 15 novembre, per uno spettacolo che ripercorre i venti anni di carriera dell’attore, tra ritratti di persone e situazioni surreali.

L’unico spettacolo one woman show al Teatro Olimpico è quello di Francesca Reggiani con “Questioni di Prestigio“, in scena dal 28 febbraio 2017, raccontando dal punto di vista di donne importanti, la contemporaneità della nostra società. Naturalmente divertimento assicurato.

Max Giusti torna in scena dal 7 marzo 2017 in un spettacolo completamente rinnovato, ove ritroveremo i suoi personaggi più famosi, tra risate, sorprese e molto altro ancora.

Un altro one man show è quello di Antonio Giuliani che torna in scena dal 16 maggio 2017, con la sua comicità ispirata alla vita quotidiana e ai “costumi” del nostro paese. Risate a non finire.

La prossima stagione vede inoltre di nuovo in scena la settima edizione del “Festival Internazionale della Danza di Roma“, nato dalla collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana e il Teatro Olimpico. Ad aprire il Festival vi sarà lo spettacolo di Miguel Angel Zotto, ovvero “Tango, Raìces Argentinas“, in scena dal 14 marzo 2017.

Teatro OlimpicoIn scena anche Aterballetto, il 3 e 4 Maggio 2017, presentando due coreografie, ovvero “Words and Space” di Jirì Pokorny e “Bliss” di Johan Inger.

Dal 26 gennaio 2017 torna in scena anche lo spettacolo di magia “Supermagic 2017“, giunto ormai alla quattordicesima edizione.

Un altro ritorno è quello dell’associazione nazionale “Bulli Stop“, che in occasione della III Giornata Mondiale Giovani Uniti Contro Il Bullismo, ovvero il 27 maggio 2017, sarà protagonista assieme ai ragazzi con spettacoli ed eventi legati alla diffusione della cultura e del rispetto, della legalità e dell’integrazione tra i ragazzi.

Spazio anche alla musica, con gli Animals Pinkfloyd in “Obscured by Clouds” in scena dal 24 settembre, per dare vita a uno spettacolo in omaggio ai Pink Floyd.

Elena Bonelli è invece la protagonista del “Gran Galà della Canzone Romana” in scena dal 17 ottobre, accompagnata da sessanta Maestri d’orchestra sinfonica, in un omaggio alla canzone romana, con gli arrangiamenti del Maestro Pippo Caruso.

Organizzato dalla Fondazione InSé Onlus, “The great music story” della Gerardo Di Lella Pop Òrchestra sarà in scena dal 20 ottobre per un concerto dedicato alle leggende della musica. Il ricavato sarà devoluto ai progetti a sostegno di alcune comunità nella Repubblica Democratica del Congo.

Teatro OlimpicoMa potevano, infine, mancare Lillo e Greg? Giammai. Saranno in scena sul finisce della stagione con uno spettacolo rinnovato, ove saranno presenti i loro più divertenti sketch. Claudio “Greg” Gregori invece sarà anche il protagonista della serata del 7 Novembre con “Greg & The Frigidaires“, band doo-wop italiana.

Per maggiori informazioni sugli spettacoli e sugli abbonamenti, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale del Teatro Olimpico.

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *