Intervista a Simone Di Matteo

Simone Di Matteo
Simone Di Matteo è uno dei protagonisti, in coppia con Tina Cipollari, del reality show di viaggi Pechino Express, in onda dal 12 Settembre su Rai 2.

Simone Di Matteo

È appena stata lanciata la nuova edizione di “Pechino Express” e tu ne sei uno dei protagonisti, assieme a Tina Cipollari. Quanto questa esperienza di viaggio ti ha arricchito? Te l’immaginavi proprio così come l’hai vissuta?
È stata un’esperienza pregna e densa di forti emozioni. Ogni viaggio che si rispetti ti cambia e ti stravolge la vita.

Prima lo sogni, poi lo vivi e infine lo ricordi, il più delle volte con infinita nostalgia. Ora come ora non ricordo cosa immaginavo, posso però dirti che è stato, è e sarà, una delle cose più belle che mi sono capitate nella vita.

Come ti sei trovato a viaggiare con la tua compagna di avventure?
Come in un sogno ad occhi aperti. È stata un’avventura irripetibile.

Avevamo già viaggiato insieme, ma non eravamo andati mai così lontano.

Tu e Tina siete legati da un profondo legame di amicizia e da un rispetto reciproco, ma un viaggio come quello di Pechino Express può mettere a dura prova non solo se stessi, ma anche il rapporto con gli altri. Pensi che questa esperienza possa aver comunque consolidato il vostro rapporto?
Siamo partiti un po’ da “turisti per caso” e ci siamo ritrovati a dover contare esclusivamente io su lei e lei su me.

Il nostro rapporto è solido come la roccia e dopo questo viaggio credo si sia consolidato ancora di più.

Non è sempre possibile passare tutto quel tempo insieme.

Parliamo un po’ di te. Nel 2010 fondi la Diamond EditricE, la tua casa editrice, diventando uno tra i più giovani editori. Ad oggi, quanto questa scelta ha ripagato i tuoi progetti ed i tuoi sogni di allora?
Sono felicissimo del mio percorso, di aver creduto in questo mio progetto e poi di avergli dato una sua identità.

La Diamond EditricE è la mia famiglia. Non finirò mai di ringraziare tutte le persone che mi hanno supportato in questi anni. Mi sento più che ripagato.

Quali consigli ti senti di offrire agli aspiranti scrittori?
Leggere, leggere, leggere.

Più si leggono gli altri, più accresce in noi la consapevolezza e la conoscenza di quello che è il panorama letterario.

I libri, sono proprio come i viaggi, solo che con loro non serve preparare nessun biglietto e nessuna valigia, avendo la possibilità di poter viaggiare con la mente comodamente seduti sulla poltrona in casa propria.

Qual è la linea editoriale della tua casa editrice ed a quali tematiche saresti interessato a vagliare per le prossime pubblicazioni?
La Diamond EditricE nasce per combattere l’editoria a pagamento.

Dal 2010, la casa editrice, si adopera per scoprire e proporre nuovi testi, nuovi talenti letterari, dando visibilità a scrittori, di vario genere ed età che difficilmente troverebbero udienza dai grandi colossi editoriali, più attenti ai nomi altisonanti, e soprattutto alle vendite.

Non abbiamo alcun interesse verso l’editoria a pagamento, perché la riteniamo diseducativa.

Cerchiamo di fare cultura, proporre letteratura, e se possibile allargare le menti nostre e quelle dei nostri lettori.

Le prossime tematiche vagliate affronteranno i più svariati temi sociali.

Pensi raccoglierai i pensieri e le emozioni vissute a Pechino Express per poterne magari fare un libro di viaggi? In fondo, vivere una esperienza di viaggio come questo show è davvero unica ed incredibile.
Un libro di viaggi non è nelle mie corde.

Pechino Express è un reality televisivo che mostra usi e costumi delle Terre lontane.

È un prodotto che funziona di per sé, non trovo e non sento al momento la necessità di dover approfondire aspetti che comunque andranno in onda confezionati a pennello per i telespettatori.

Cosa ti aspetti ora dopo l’esperienza di Pechino Express?
Non mi aspetto mai nulla da nessuno.

Tutto ciò che arriverà sarà ben gradito.

Simone Di Matteo
Foto di Andrea Accordino

Per il resto, nella vita non si arriva mai da nessuna parte. Conto solo di rimanere fedele a me stesso.

A cosa stai lavorando? Quali sono i prossimi progetti a cui ti dedicherai?
Sono tornato ad occuparmi di me e della mia penna.

È in uscita il mio nuovo libro di racconti “L’amore dietro ogni cosa”.

Un libro molto personale che ho interamente curato dal punto di vista anche grafico.

Scrivo sull’amore per amore, per amare.

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *