Intervista alla band Remida

remida
Il loro nuovo singolo "Gli Spostati" è dedicato alla coppia degli #Spostati Tina Cipollari e Simone Di Matteo, una delle coppie protagoniste del programma televisivo #PechinoExpress.

remidaI Remida sono Ognibene Davide (Autore, Voce, Chitarre), Elia Garutti (Chitarre), Mattia La Maida (Basso), Alessandro Bosi (Batteria, Percussioni) e Giulio Saltini (Piano, Synth).

Il singolo “Gli Spostati” nasce dalla collaborazione di Simone Pozzati e Davide Ognibene, per un omaggio a una delle coppie partecipanti al reality show sui viaggi Pechino Express. Come mai avete reso omaggio proprio a Tina Cipollari e Simone Di Matteo?
La cosa è nata davvero per casualità. Simone Pozzati, che ha curato il testo del brano, è legato da una bella amicizia con loro.

Mi ha contattato dicendomi che due suoi amici partivano per l’avventura di Pechino Express e mi ha mandato il testo chiedendomi di scrivere la musica. Quando ho letto il testo non ho potuto trattenere il sorriso. Avevo, per colpa del tipico snobbismo da musicista, sottovalutato la cosa.

Il testo l’ho trovato evocativo, ironico e credo sottolinei che sono tanto improbabili quanto incredibilmente forti.

Il programma è ancora in corso e sembra essere molto imprevedibile. Secondo voi ce la farà la coppia degli Spostati a vincere il reality?
Questo non si può dire, è al limite della gufata!Di certo faranno strada.

Credo che sicuramente saranno vincitori sotto tanti punti di vista. Non a caso sono sulla bocca di tutti, più amati o odiati che sia, ma si parla tanto di loro.

Hanno personalità e questo è fuori discussione.

Il brano sembra esser stato molto apprezzato dalla coppia degli Spostati. Ve lo aspettavate? Come invece ha reagito il pubblico riguardo il brano?
Noi siamo stati molto felici che a Tina e Simone sia piaciuto. Non ci aspettiamo mai di piacere ma ce la mettiamo sempre tutta e quando riusciamo nell’intento siamo sempre molto orgogliosi di noi stessi.

Il pubblico ha reagito bene. Siamo felici perché siamo riusciti a rivolgerci a tante persone che prima nemmeno ci conoscevano.

Ad ogni modo il singolo nasce come un progetto unico, al di fuori di quelli della band. Sarà comunque inserito nel nuovo lavoro discografico che state preparando? Qualche anticipazione sul nuovo lavoro?
Sarà molto difficile, o quasi impossibile, possa farne parte. E’ un sound, quello utilizzato ne Gli Spostati, che non rispecchia più la nostra visione artistica.

Il nuovo disco, come anticipato con il singolo estivo Luce Delle Stelle, sarà un tuffo nell’electro-pop internazionale. Sarà l’inizio di un percorso decisivo per la nostra carriera.

Vogliamo provare a cantare in italiano, lingua meravigliosa, ma suonando come se fossimo anglofoni.

Sembra facile da dire ma è di una difficoltà immensa.

Facciamo un passo indietro. Il vostro progetto musicale prende vita nel 2008. Ad oggi, chi sono i Remida?
I Remida sono sempre quei cinque ragazzi che, a diciotto anni, sognavano di fare le rockstar e che oggi sognano ancora ma con molte più consapevolezze.

Abbiamo chiaro dove vogliamo arrivare e poche pressioni, dato che siamo indipendenti e non facciamo parte dell’industria “tritatutto” discografica.

Questo ci permette di lavorare serenamente e di attendere, si ci verrà proposta, la giusta opportunità.

Così che passerà” è uno dei vostri singoli che hanno accompagnato l’estate 2015. Un successo che si è riscontrato anche per via delle numerosi programmazioni radiofoniche, bissando con il singolo “Luce delle Stelledel 2016, riscuotendo numerosi consensi anche sui social. Traguardi che una band indipendente difficilmente riesce ad ottenere. Qual è dunque il “segreto” del vostro successo? Siete soddisfatti di questi risultati?
Siamo davvero molto felici di questa consacrazione anche sui social che da sempre sono “la nostra bestia nera”.

Noi siamo musicisti puri, tradizionali, poco poser e amiamo goderci la vita piuttosto che stare su facebook. Il nostro pubblico più viscerale, ci siamo accorti, è come noi e forse ci adora per questo.

Ma arriva il momento in cui devi provare a rivolgerti anche a chi la pensa diversamente. Il segreto è abnegazione al lavoro, determinazione e un pizzico di follia.

Molti insinuano serva molta fortuna, che certamente non guasta, ma la fortuna te la devi cercare perchè è raro che sia lei a cercare te.

Il prossimo passo potrebbe essere una partecipazione al Festival di Sanremo? 
Diciamo che ci sono tantissimi progetti in via di sviluppo per il futuro più prossimo anche a livello televisivo ma non ci è permesso svelare nulla, anche perchè nulla è certo.

Tra questi potrebbe, dico potrebbe per scaramanzia, esserci anche una partecipazione al Festival di Sanremo. Noi ci siamo proposti ora tocca a loro decidere.

remidaProssimi appuntamenti live da segnalare?
Noi, come ben sa chi ci conosce, non ci fermiamo mai. Quindi le date del tour sono in continuo aggioramento e le potete trovare su www.remidaband.it o sul nostro profilo Facebook.

Per ora la data più vicina è il 22 Ottobre ad Alba in Piemonte, poi saremo certamente in Veneto, Friuli, Lombardia, Toscana, Marche e nella nostra EmiliaRomagna.

Nel nuovo anno speriamo di riuscire anche ad andare a trovare i tanti fans del centro-sud Italia.

Una piccola anticipazione che posso dare è che si parla di Lazio, Puglia e Sicilia ma è veramente molto presto per dirlo.

Tags from the story
, ,
Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *