Michelangelo, io sono fuoco

michelangeloIn questo libro affascinante e sorprendente, presentato alla Biblioteca Liber della Coop Laurentina martedì 11 ottobre, lo storico dell’arte Costantino D’Orazio veste i panni di Michelangelo e conduce il lettore all’interno della mente e del cuore del Buonarroti. Racconta in prima persona, prestando la voce all’artista per svelare come scaturivano le idee per le sue opere e per portare alla luce le emozioni e i tormenti che hanno animato la vita privata di Michelangelo, i suoi legami con la famiglia, i committenti, gli amici, i rivali, con la sua epoca. Attraverso una narrazione semplice e asciutta, l’autore ci guida in un percorso lungo quasi novant’anni, costellato di capolavori, avventure e relazioni contrastate. Una biografia intensa e rivelatrice che si legge d’un fiato alla scoperta dell’umanità di un genio.

L’autore ci svela alcuni tratti caratteristici dell’artista: irrequieto, sanguigno, temerario, Michelangelo Buonarroti è un uomo dalle mille contraddizioni, sempre in bilico tra rovina e apoteosi. Sente l’impellente bisogno di lavorare, non riesce a vivere senza lo scalpello in mano.  Conosciuto da tutti, ammirato da molti, nemico di tanti. La passione che lo domina lo porta ad amare la vita e l’arte, ma anche a scontrarsi con chiunque ostacoli i suoi obiettivi, dal Papa ai suoi colleghi più celebri.
Odia Leonardo per la sua ostentata vanità, invidia Raffaello per il suo fulmineo successo.
Escluso dalla comunità artistica, produce capolavori in totale solitudine, vivendo con le sue opere un rapporto tanto intenso quanto drammatico: un corpo a corpo con il marmo da modellare, come per il David, un abbraccio intimo e geloso con l’affresco, come nel caso della Cappella Sistina.

Autore del saggio, come detto, è Costantino D’Orazio, storico dell’arte e curatore presso il MACRO, Museo d’Arte Contemporanea di Roma. Oltre a collaborare con vari quotidiani, con programmi radio e TV, egli conduce la rubrica “AR Frammenti d’Arte” su Rainews24 e il programma “Bella davvero” su Radio2. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni, tra le quali spiccano: “Le chiavi per aprire 99 luoghi segreti di Roma” “Andar per ville e palazzi” per la casa editrice Il Mulino; “Caravaggio segreto”, “Leonardo segreto” e “Raffaello segreto” per Sperling & Kupfer.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *