L’espansionismo di Marco Ambrosecchia

espansionismo
La mostra è allestita presso il Vittoriano e aperta al pubblico fino al 19 Marzo.

espansionismoFino al 19 Marzo la Sala Giubileo del Complesso del Vittoriano ospita la mostra Marco Ambrosecchia – Espansionismo, dedicata proprio al movimento fondato dall’artista.

Cos’è la teoria dell’Espansionismo?

La teoria dell’Espansionismo racchiude al suo interno la teoria del tutto, della cosmogonia e della conoscenza, proiettando e condensano i contenuti nel Manifesto dell’Arte dell’Espansionismo, di cui appunto l’artista Marco Ambrosecchia ne è l’autore.

Una teoria che ha ricevuto riconoscimenti presso istituzioni universitarie pubbliche italiane, mentre il Movimento e il Manifesto sono state presentate e ormai consacrate presso il SoHo Grand Hotel di New York nel 2011, ma anche presso l’Istituto Italiano di Cultura a New York, il Kennedy Center di Washington e l’Istituto di Cultura a Londra.

espansionismoL’Espansionismo invita le eccellenze del mondo delle istituzoni pubbliche, dell’arte, della moda, del cinema, dello spettacolo, della televisione, della musica, della scienza, della ricerca ad unirsi al movimento e rendere l’Espansionismo attuale.

Dunque, per il suo fondatore, non esistono opere più importanti di altre e nessuna creazione ha un titolo identificativo. L’arte che nasce è un atto consapevole e perfetto, sin dalla sua creazione.

L’Espansionismo dunque invita tutti ad andare oltre nella conoscenza, per un viaggio mentale o fisico, un viaggio che tramite l’arte e la sua creazione è possibile realizzare.

Il percorso espositivo ne è dunque prova dell’Espansionismo e del suo Manifesto, ove sono presenti opere su tela, sculture e bassorilievi.

La mostra è aperta al pubblico, ad ingresso libero, tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 19.30.

espansionismo

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *