Ovunque tu sarai

Ovunque tu sarai
Quattro amici, una grande passione per il calcio e un viaggio che cambierà loro la vita.

Ovunque tu sarai DATA USCITA: 06 aprile 2017
GENERE: Commedia
ANNO: 2017
REGIA: Roberto Capucci
ATTORI: Ricky Memphis, Primo Reggiani, Francesco Montanari, Francesco Apolloni, Ariadna Romero
SCENEGGIATURA: Francesco Apolloni, Roberto Capucci
FOTOGRAFIA: Andrea Arnone
MONTAGGIO: Francesco Galli
PRODUZIONE: Camaleo di Roberto Cipullo e Mario Pezzi in coproduzione con la spagnola Ulula Film
DISTRIBUZIONE: M2 Pictures
PAESE: Italia, Spagna

Quattro amici, una grande passione per la squadra di calcio AS Roma e un viaggio in Spagna.

Ovunque tu sarai” inizia proprio nel raccontare quella grande passione per il calcio, nello specifico per la squadra AS Roma, per sondare l’amicizia, gli animi, le paure, le aspirazioni e i sogni di quattro amici che si sono conosciuti allo stadio, alle prese con la vita e le sue vicissitudini.

Loco (Francesco Apolloni) è il direttore di una casa di cura per anziani, ma sottomesso a una moglie che lo umilia in continuazione; Giordano (Francesco Montanari) è il cocco di mamma e papà, puntiglioso e rompiscatole, che segue diversi riti scaramantici per far vincere la AS Roma; Carlo (Ricky Memphis) è un imprenditore sobbarcato dai debiti per via del gioco d’azzardo, mentre Francesco (Primo Reggiani) è un architetto che ha abbandonato la musica e che sta per sposarsi.

Il viaggio in trasferta in Spagna per seguire la AS Roma giocare contro il Real Madrid per la Champions League è una occasione per stare tutti insieme, prima che Francesco si sposi.

L’avventura del viaggio però non è soltanto la classica trasferta di tifosi per supportare la squadra del cuore, bensì si trasforma in un viaggio che scandaglia gli animi dei personaggi. Ognuno ha un piccolo segreto da confessare, più o meno grave. Ognuno deve fare i conti con la propria vita, giungendo a una svolta che la cambierà per sempre. Anche se ancora non lo sanno.

Durante il loro viaggio incontreranno anche una giovane cantante dalla bellissima voce di nome Pilar (Ariadna Romero), della quale si innamorerà proprio Francesco, tornando così a una delle sue primissime passioni, ovvero la musica.

Ovunque tu sarai” non è però un film sulla squadra AS Roma. Naturalmente, i protogonisti sono i tifosi della squadra capitolina, ma tolte le casacche gialle e rosse, potreste semplicemente trovare dei tifosi come gli altri, che seguono con grande passione la propria squadra del cuore.

Tra manie e scaramanzie, tra viaggi e discussioni, tra vittorie e sconfitte. Un film che mostra il lato più bello del calcio e dei suoi tifosi.

Non solo un film sul calcio però. Il calcio è il filo conduttore dove si intrecciano le storie dei protagonisti, ognuno con un proprio percorso di vita che prenderà poi forma, dopo il fantastico e rocambolesco viaggio in Spagna.

Una commedia divertente e leggera, ma con spunti di riflessione che lasciano traccia nei cuori degli spettatori, spronandoli a ricordare i propri sogni e le proprie passioni, e magari realizzare proprio quelli che sono stati accantonati.

Una commedia con molti momenti da ridere, in special modo riguardo i riti scaramantici dei tifosi che si preparano a vedere le partite della propria squadra del cuore, ma anche il simpatico sfottò tra tifosi avversari, ma sempre nel massimo rispetto.

Ovunque tu sarai Ovunque tu sarai” è l’opera prima del regista Roberto Capucci, il quale grazie a un cast affiatato e coeso anche per via della stessa passione per la AS Roma, è riuscito a realizzare una commedia godibilissima da tutto il pubblico, tifoso e non.

Ovunque tu sarai” è prodotto dalla Camaleo di Roberto Cipullo e Mario Pezzi in coproduzione con la spagnola Ulula Films e sarà nelle sale cinematografiche dal 6 Aprile 2017.

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *