NEBBIA ROSSA di Patricia Cornwell

Editore: Mondadori

Collana: Omnibus

Pagine: 500

Codice EAN: 9788804614807

Generi: Gialli e Fantasy, Gialli e Thriller

Trama: Nonostante il parere contrario di suo marito Benton Wesley, Kay Scarpetta si sta recando alla Georgia Prison for Women dove ha accettato di incontrare una detenuta condannata per reati sessuali e madre di un diabolico killer. Kay è determinata a far parlare la donna per scoprire finalmente che cosa è davvero successo al suo vice, Jack Fielding, ucciso sei mesi prima. Non si tratta solo di un’indagine a carattere personale, bensì professionale, dal momento che come direttore del Cambridge Forensic Center e dati i suoi contatti al dipartimento della Difesa, Kay ha bisogno di avere al più presto elementi utili a un’indagine che riguarda una serie di macabri avvenimenti che lei è convinta abbiano a che fare con la morte di Jack: l’uccisione di un’intera famiglia avvenuta anni prima a Savannah, una giovane donna nel braccio della morte e una catena di altre morti apparentemente inspiegabili sembrano essere tutti collegati fra loro. Ma qual è il filo che li unisce? Kay scopre un altro dettaglio inquietante: quello che sembrava un attentato alla sua vita, in realtà rientra in un disegno più ampio e complesso. Quali oscure trame si celano dietro questi tragici eventi? E chi si muove dietro le quinte? Ben presto la nebbia inizia a diradarsi lasciando emergere i contorni angoscianti di qualcosa di ancora più terribile: un complotto terroristico su scala internazionale, che solo lei è in grado di fermare.

Diciannovesimo romanzo di Patricia Cornwell in cui la protagonista è il capo medico legare dottoressa Kay Scarpetta. Ma Nebbia rossa sarà anche il primo dei romanzi di Patricia Cornwell ad apparire sul grande schermo in cui il personaggio della dottoressa Scarpetta probabilmente sarà interpretato, da Angelina Jolie, per il momento sono notizie in via ufficiosa, non ci resta che attendere.

Nei romanzi precedenti la dottoressa Scarpetta ha affrontato diverse tipologie di omicidi, ma finora nessun omicida ha avuto le caratteristiche di quest’ultima.

In questo romanzo la protagonista intende far luce e chiarezza sul caso che ha portato alla morte del suo problematico ex vicecapo, Jack Fielding, caso affrontato nel precedente romanzo e rimasto parzialmente irrisolto. Kay Scarpetta, incontrerà alla Georgia Prison for Women la detenuta Kathleen Lawler, accusata di aver molestato Fielding quando era ancora un bambino. La figlia della Lawler e di Fielding si rivela essere una killer spietata e tutti gli indizi portano alla stessa conclusione, ossia che i recenti delitti accaduti a Boston siano da ricollegare a lei e all’omicidio di Fielding. L’indagine che dovrà seguire Kay Scarpetta si rivelerà quindi non solo professionale, ma anche personale.

Ad un certo punto del racconto appare evidente che tutti gli omicidi siano collegati tra loro ma non si capisce ancora in che modo. Arduo compito della dottoressa Scarpetta sarà quello di sbrogliare l’intricata matassa di

omicidi per scoprire che al suo interno si cela qualcosa di molto più distruttivo, ovvero terrorismo su scala internazionale.

Nel romanzo si alternano anche personaggi presenti in quasi tutti gli altri romanzi di Patricia Cornwell, come l’enigmatica nipote Lucy, il fido Pete Marino, il pragmatico marito Benton Wesley e in questo romanzo anche la controversa e imperscrutabile ex sostituto procuratore Jaime Berger, nonchè ex compagna della nipote della protagonista.

In questo romanzo la storia non è lineare nè chiara, regna una confusione assoluta per quanto riguarda i fatti e i personaggi; la storia si dipana poco a poco, facendo riferimento a vicende passate presenti nel libro precedente (autopsia virtuale), ma invece di chiarire le idee al lettore gliele confonde ancora di più. Questo romanzo sembra la “seconda puntata” del libro precedente dove diverse domande erano rimaste senza risposta. Consigliato ai cultori di Patricia Cornwell, ma non posso dire che sia da annoverare tra i suoi libri migliori.

Written By

Segni particolari: Informatica di lungo corso, cittadina di internet, residente del web. Nasce assistente al software nei primi anni 90, poi cresce come programmatore di vari linguaggi (c, cobol, Visual Basic, sql, pl1 ecc.) evolve come analista programmatore ma poi cambia rotta, ma non troppo, ricoprendo il ruolo di recruiter (di figure informatiche ovviamente, ma non solo) poi di responsabile del personale e infine di direttore del personale di una nota testata giornalistica politico/economica. Ma non si ferma qui; quasi per caso intraprende con successo la carriera di docente informatico presso importanti aziende e clienti istituzionali nel lontano 2002 e scopre di amare non solo la cattedra ma anche i fogli di calcolo e i database relazionali di cui in breve tempo ne diventa cintura nera. Consegue la certificazione ECDL e l'abilitazione di esaminatore AICA, ed esercita anche come esaminatore ecdl dal 2004. Attualmente la docenza è la sua vita, le da molte soddisfazioni a livello professionale . Materie insegnate: pacchetto office a tutti i livelli, gestione della segreteria, d.lvo 81/2008 (salute e sicurezza). insomma, informatica di lungo corso, amante dei libri dei viaggi degli animali e della birra; attualmente docente transumante con la speranza forse utopica di trovare un pascolo fisso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *