Saggio di fine anno della scuola Sporting Dance Molise

quando la musica ed il ballo uniscono e allietano tutti.

Anche quest’anno si è tenuto il saggio di fine anno della scuola Sporting Dance Molise di Campobasso diretta da Tiziana Ercoli e Pepino Spicciati.articolo6

Balli di coppia, balli di gruppo, danza classica, free style, baby dance, danza del ventre, tango, bambini, ragazzi, adulti si sono avvicendati sul palco, eseguendo fantastiche coreografie, introdotti dalla voce cavernosa di Vittorio Del Cioppo che li ha presentati raccontandone l’esibizione.articolo2

Meritati applausi si sono sovrapposti alla bellissima musica che ha fatto da sottofondo alle splendide coreografie nel Teatro Savoia la sera del 21 giugno.

Ad aprire lo spettacolo è stato un assolo di danza orientale eseguita magistralmente, anche il costume, come tutti gli altri, era fantastico.articolo1

A seguire c’è stato il balletto delle piccoline che ha emozionato per la loro delicatezza e bravura.

E poi, non in ordine, un balletto free style di gruppo e un assolo, tango, balli latino americani, ed altro ancora.

Decine e decine di ballerini si sono alternati sul palco del teatro Savoia.

articolo4Il saggio finale ha evidenziato la serietà della scuola che ci mette, nelle figure degli insegnanti e titolari, anima e corpo in questa professione.

Il ballo di coppia degli insegnati Luca Colella e Angelica Fino ha confermato l’elevato livello della scuola stessa.

Prove su prove ed il duro lavoro di un anno intero hanno dato i frutti sperati: uno spettacolo bellissimo che ha entusiasmato il pubblico.articolo5

Ad infiammare ancor di più il palco è stato lo spettacolo nello spettacolo: l’esibizione dei due giovani rappers Claudio Brunetti e Alessio De Pasquale, insieme al DJ Giovanni Venditti, con “Match Point”. Tutto il pubblico è stato travolto e coinvolto al ritmo di questa canzone.

articolo3Bellissime le canzoni scelte per l’esecuzione delle varie coreografie.

Meritati complimenti a tutti: alla voce di Vittorio Del Cioppo, al dj Luca Cerino, agli insegnanti Michele Vanitore, Gaia Scherzinger, Pamela Oriente,

articolo9Lina Amadoro, Aydda Angh, Luca Colella ed Angelica Fino, ai costumisti, sceneggiatori e complimenti a Tiziana Ercoli e Pepino Spicciati per la loro scuola.

articolo7

E come dice il testo “Regresaré” di Laura Pausini, una delle musiche ballate dal gruppo della maestra Lina Amadoro, “Me he armado de coraje y me he marchado con los zapatos que elegí acasoarticolo10

para un viaje atípico- sin una meta clásica – regresaré”. Tutti i ballerini si sono armati di coraggio ed hanno affrontato il pubblico a testa alta per dimostrare il loro grande valore e, di certo, torneranno l’anno prossimo con uno spettacolo di sicuro bello almeno quanto questo.articolo8

Buon lavoro ballerini e insegnanti dello Sporting Dance Molise .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *