VIRALS di Kathy Reichs

Titolo: Virals

Autore: Kathy Reichs

Editore: Rizzoli

Pagine 392

Trama: Tory Brennan ha il gusto dell’avventura e la passione per la scienza: non potrebbe essere altrimenti, dal momento che è la nipote di Temperance Brennan, la più celebre antropologa forense del mondo. Quando arriva a Morris Island, di fronte alle coste del South Carolina, per andare a vivere insieme a colui che ha appena scoperto essere suo padre, Tory fa amicizia con un gruppo di ragazzi che come lei sono fanatici delle esplorazioni scientifiche. Insieme si divertono ad analizzare al microscopio conchiglie e fossili fino a quando non si imbattono, con orrore, in ossa umane. Cole Island, quarant’anni prima. Katherine Heaton è una giovane innamorata della natura e degli animali che ha fatto un’importante scoperta. L’isola ospita alcuni esemplari di aquila calva, una specie rarissima. Sta per divulgare la notizia quando scompare senza lasciare traccia. La polizia indaga senza esito. Caso archiviato. Ora, però, Tory ha ragione di sospettare che i resti umani da lei rinvenuti possano essere quelli di Katherine Heaton. Ma perché la polizia si rifiuta di riaprire il caso? E che fine hanno fatto i quaderni ai quali la giovane vittima aveva affidato il resoconto della sua emozionante scoperta? Ma soprattutto, quale misteriosa trasformazione è in atto nel corpo di Tory e dei suoi amici dal giorno in cui hanno raccolto un cucciolo sottoposto a segretissimi esperimenti nei laboratori scientifici dell’isola?

 

Kathy Reichs non finirà mai di stupire i propri lettori; per chi non conoscesse questa scrittrice di thriller dirò che è l’autrice di numerosi romanzi che vedono come protagonista Temperance Brennan, un’anatomopatologa meglio conosciuta come Bones, protagonista della fortunata serie omonima in onda in tv in questi anni.

Protagonista di questo romanzo è Tory Brennan, geniale nipote quattordicenne di Temperance Brennan, con la passione per la scienza.

Nel romanzo, la protagonista ha da poco scoperto chi è il suo vero padre (un biologo marino), e dopo l’improvvisa morte della madre per incidente automobilistico è andata a vivere con lui su Morris Island, un’isola di fronte alle coste del South Carolina. La vicenda si svolge appunto sull’isola dove Tory e i suoi amici Ben, Hi e Shelton (genietti anche loro) vivono. Tutto ha inizio durante un’escursione più o meno autorizzata su Cole Island, un’isola adibita a laboratorio dell’università; in quest’isola vivono una colonia di lupi e una colonia di scimmie allo stato brado, e naturalmente gli scienziati che lavorano nei laboratori.

Tory e i suoi amici si troveranno loro malgrado invischiati nelle maglie di una storia che ha origine quaranta anni prima, ossia la misteriosa scomparsa di una ragazza. La vicenda si complica quando inaspettatamente ritrovano il cucciolo di lupo misteriosamente scomparso dall’isola da giorni, in un laboratorio segreto e ultraprotetto  sull’isola, perché adibito a esperimenti non autorizzati, e lui ne è la cavia. Gli sviluppi di questo inaspettato ritrovamento saranno stupefacenti e regaleranno ai quattro amici delle potenzialità quasi da supereroe.

Thriller non troppo impegnativo e piuttosto leggero nel suo genere, non ci sono scene crude e il sangue non scorre a fiumi come in qualunque altro thriller, la storia principale mescola scienza, avventura e mistero ed è intrecciata con le vicende personali della protagonista e dei suoi amici adolescenti, alle prese con compagni di college benestanti e arroganti.

Lo stile di questo romanzo è scorrevole, senza inutili fronzoli e piuttosto “adrenalinico”, nel senso che è difficile smettere di leggerlo; l’ambientazione è perfetta, i colpi di scena inaspettati non mancano, la trama è ben intrecciata e congeniata; insomma, tutte queste caratteristiche ne fanno un romanzo che nonostante diretto ad un pubblico giovane, appassionerà perfino gli adulti, tutto merito di un’autrice che sa come costruire un thriller.

Primo romanzo di una promettente trilogia per adolescenti che vede come protagonista la nipote della celebre anatomopatologa, che in questo libro viene citata più volte ma mai coinvolta direttamente.

Written By

Segni particolari: Informatica di lungo corso, cittadina di internet, residente del web. Nasce assistente al software nei primi anni 90, poi cresce come programmatore di vari linguaggi (c, cobol, Visual Basic, sql, pl1 ecc.) evolve come analista programmatore ma poi cambia rotta, ma non troppo, ricoprendo il ruolo di recruiter (di figure informatiche ovviamente, ma non solo) poi di responsabile del personale e infine di direttore del personale di una nota testata giornalistica politico/economica. Ma non si ferma qui; quasi per caso intraprende con successo la carriera di docente informatico presso importanti aziende e clienti istituzionali nel lontano 2002 e scopre di amare non solo la cattedra ma anche i fogli di calcolo e i database relazionali di cui in breve tempo ne diventa cintura nera. Consegue la certificazione ECDL e l'abilitazione di esaminatore AICA, ed esercita anche come esaminatore ecdl dal 2004. Attualmente la docenza è la sua vita, le da molte soddisfazioni a livello professionale . Materie insegnate: pacchetto office a tutti i livelli, gestione della segreteria, d.lvo 81/2008 (salute e sicurezza). insomma, informatica di lungo corso, amante dei libri dei viaggi degli animali e della birra; attualmente docente transumante con la speranza forse utopica di trovare un pascolo fisso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *