Cars 3

 

Lingua originale inglese

Paese di produzione Stati Uniti d’America

Anno 2017

Durata 109 min

Genere animazione, sportivo, commedia

Regia  Brian Fee

Sceneggiatura Robert L. Baird, Dan Gerson

Produttore esecutivo John Lasseter

Casa di produzione Pixar Animation Studios

Distribuzione (Italia) Walt Disney Studios Motion Pictures

Montaggio Ken Schretzmann

Musiche Randy Newman

Doppiatori originali

Owen Wilson: Saetta McQueen

Cristela Alonzo: Cruz Ramirez

Armie Hammer: Jackson Storm

Larry the Cable Guy: Carl Attrezzi

Bonnie Hunt: Sally Carrera

Cheech Marin: Ramon

Michael Wallis: sceriffo

Paul Dooley: sergente

Tony Shalhoub: Luigi

Guido Quaroni: Guido

Katherine Helmond: Lizzie

Jenifer Lewis: Flo

Lloyd Sherr: Fillmore

John Ratzenberger: Mack

Lewis Hamilton: Hamilton (Vettel)

Lea DeLaria: Miss Fritter

Jerome Ranft: Red

Paul Newman: Doc Hudson (flashback)

Doppiatori italiani

Massimiliano Manfredi: Saetta McQueen

Rossella Acerbo: Cruz Ramirez

Andrea Mete: Jackson Storm

Sabrina Ferilli: Sally Carrera

Marco Messeri: Cricchetto

Ivan Capelli: Darrell Cartrip

Gianfranco Mazzoni: Bob Cutlass

Marco Della Noce: Luigi

Alex Zanardi: Guido

Sebastian Vettel: Vettel

La Pina: Miss Fritter

Pino Insegno: Chick Hicks

Ennio Coltorti: Fillmore

Rodolfo Bianchi: sergente

Ugo Pagliai: Doc Hudson

J-Ax: commentatore gara di rally

cars-3-breakdown

 

Saetta McQueen è ormai un campione mondiale delle corse e ha vinto ben cinque Piston Cup. Improvvisamente è costretto ad affrontare una nuova generazione di auto da corsa che minacciano non soltanto il suo primo posto nel mondo delle corse, ma anche la sicurezza interiore che l’ha reso un campione.

Le nuove macchine sono tutte supertecnologiche e Saetta non si sente all’altezza di affrontarle ma non demorde, decide di allenarsi come non mai cambiando anche genere di percorso..

McQueen decide di partecipare ad una corsa di autocross a Thunderland insieme a Cruz e, per non farsi riconoscere dal pubblico, si fa completamente ricoprire di fango. Una volta entrati nel recinto capiscono che non si tratta di una corsa normale, ma di un circuito ad otto nel quale le vetture puntano a distruggere le altre fino a quando non rimane un solo vincitore.

Il vincitore non sarà saetta che, anzi, verrà anche scoperto.cars-3-crazy-8-999x562

Ma MCQueen è sempre più determinato a tornare in pole position.e per questo chiede alla giovane Cruz Ramirez, esperta di auto da corsa, e sua grande fan, di aiutarlo a tornare in pista per battere il suo avversario: Jackson Storm.

Jackson Storm è un’auto da corsa di ultimissima generazione, imbattuto nelle ultime gare.

Dati i suoi problemi, Saetta chiede consigli al suo mentore, Doc Hudson, e supporto ai suoi amici di sempre : Cricchetto e Sally.

Doc però sarà una presenza nel cuore e nella mente di Saetta, mentre nuovi amici circonderanno la fiammeggiante macchina rossa numero 95 e lo supporteranno affinché torni in pista.

Cars-3-saetta-mcqueen-cruz-ramirez-699x293

Il film ci fa tornare indietro, al numero 1 della saga, quando conoscemmo l’arrogante Saetta McQueen che conquistò il cuore di tutti.

E’ proprio quell’ “arrogante” di Saetta che ci fa capire quanto siano importanti, a volte, i vecchi metodi per affrontare un fallimento e ritornare in auge. Lo stesso Saetta che, in questo episodio, cresce e diventa adulto!

Il cartone è fatto bene, come tutti quelli della Disney-Pixar, molto vivace nelle scene con quel tocco di romanticismo che non guasta.

Da notare che tra i doppiatori ci sono molti piloti ed ex piloti di formula 1 e, mentre in America c’è Hamilton che doppia se stesso, lo stesso personaggio, in Italia è doppiato da Vettel.

 

 

 

Tags from the story
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *