Roba da matti

alla fermata dell'autobus e non solo...

LODOVICO BELLE’ – ROBA DA MATTI

Regia Lodovico Bellè

Con Gilda Sacco, Lodovico Bellè, Tommaso Moro, Luciano Tribuzi, Arianna Bonardi, Alessandro Tozzi

Foto Reportace

Regia audio e luci Maurizio Agostini

 

Si è conclusa domenica 24 settembre, sul palco della sala RomaTeatri, prodotto dall’associazione SulPalco, la tre giorni di messa in scena dello spettacolo comico a firma di Lodovico Bellè : Roba da matti (alla fermata dell’autobus e non solo).

Grandissimi applausi per questa brillante commedia che ha portato in scena, oltre allo stesso Bellè, anche altri artisti quali Ariana Bonardi, Tommaso Moro, Alessandro Tozzi, Gilda Sacco, Luciano Tribuzi.

Una commedia definita dallo stesso autore un “assurdialogo” il quale ha preso situazioni di vita comuni, quali possono essere l’attesa di un autobus (che fa ritardo o è stato soppresso), uno studio psichiatrico (con un dottore più matto dei pazienti) ed altre situazioni, le ha rese esagerate per farne della provocazione, ci ha messo un pizzico di assurdo, un po’ di paradosso, ha mescolato il tutto e ne ha tirato fuori una commedia che ha fatto piangere…DALLE RISATE! Il tutto messo in scena con una scenografia povera ma resa grande dalla recitazione degli attori.

Seppure a budget ridottissimo, questo spettacolo non ha niente da invidiare ad altri messi in scena nei teatri con nomi altisonanti.

La genuinità e la preparazione degli attori sono venuti fuori egregiamente, inoltre, quell’aria familiare che si respira nella sala di RomaTeatri, ha fatto sì che alla fine dello spettacolo il pubblico interagisse tra loro scambiandosi opinioni, ripetendo battute esilaranti e finendo per bere qualcosa insieme.

La regia è stata a dir poco fantastica. I flashback sono stati magnifici e interpretati benissimo, complimenti anche al tecnico delle luci.

Un plauso va anche a Giuseppe Cataldi, un cantautore/cantastorie, anche se non ama definirsi così, che nell’intervallo ci ha allietato con la sua “Avete visto una pantera?”.

Tra il pubblico era presente anche Frank Onorati leader de “I giardini di Marzo” (Lucio Battisti Tribute Band) che non ha lesinato applausi e risate insieme a tutti gli spettatore che, a gran voce, hanno chiesto una replica dello spettacolo.

Richiesta che è stata accolta con soddisfazione dall’autore il quale ci ha promesso una replica ad ottobre.

Per questo motivo vi invito a seguire su Facebook la pagina di Lodovico Bellè per rimanere aggiornati circa la replica perché è uno spettacolo da non perdere!

Raffaella Toffi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *