TrumpAdvisor

Ritorna la satira in libreria con un racconto divertentissimo di Alessio Giannone, l'inviato di Striscia la notizia "Pinuccio".

Grande affluenza di pubblico si è registrata presso il caffè letterario Livre a Campobasso per la presentazione del nuovo lavoro di Alessio Giannone, in arte “Pinuccio” di Striscia la notizia, Trumpadvisor!

Presentazione tenuta dalla scrittrice Valentina Farinaccio e organizzata dall’Unione Lettori Italiani, grazie a Brunella Santoli, per il programma: “Ti racconto un libro”.

Questo libro racconta un viaggio immaginario di Pinuccio, su una Fiat Ritmo, in compagnia di Trump, per la Puglia, la Calabria e la Basilicata scoprendo tradizioni e usanze delle varie città.

Il tutto comincia grazie a sua suocera che l’ha messo in contatto con i vari potenti del mondo.

Ad accompagnare Pinuccio e Donald in questo viaggio ci sono anche Melania Trump e Sabino, suo fedele amico.

Li raggiunge anche la figlia di Trump, Ivanka. Li raggiunge quando stanno per andare a visitare San Giovanni Rotondo e la chiesa dedicata a Padre Pio. Parlando, Alessio, in maniera comica, descrive anche la chiesa che, essendo all’interno tutta d’oro, è un po’ in antitesi con la figura di Padre Pio, un santo che predicava la povertà.

Nel libro è presente anche “il loro titolare” Berlusconi, loro titolare perché sia Giannone che Farinaccio pubblicano per la Mondadori.

Giannone racconta della tenuta di Al Bano a Cellino San Marco, paese ormai rinominato Carrisi, e della sua cooperativa agricola dove ci lavorano altri cantanti “passati” quali, ad esempio, Toto Cutugno che fa le olive, e c’è anche Pupo che ci lavora.

È un libro satirico, ritornato in libreria come genere dopo anni, che prende un po’ in giro vari personaggi della politica e dello spettacolo, quelli che incontrano durante il loro percorso. Tra questi ci sono Barbara D’Urso, Nichi Vendola, Al Bano, Enrico Mentana, Maria De Filippi e tanti altri.

La presentazione del libro tenutasi a Campobasso è stata esilarante grazie anche alla lettura di alcune pagine fatte dall’attrice poliedrica Palma Spina, tutte lette con perfetto accento pugliese che ha reso ancor più divertente il tutto.

 

Comico il racconto fatto da Pinuccio della nonna che quando andava dalla Puglia all’Abruzzo saltava completamente il Molise : cartello fine Puglia-“Aaahh…siamo già arrivati, meno male!”, cartello fine Abruzzo, sulla strada del rientro “Sento già odore di casa”, perché si sa, il “Molise non esiste”.

E vogliamo parlare dei matrimoni pugliesi? Quelli che cominciano giorni prima e non si sa quando finiscono?

E dei gruppi di whatsapp dove non hai più privacy?

A proposito dei gruppi whatsapp, Pinuccio ha raccontato di un gruppo che ha creato quando la Corea ha lanciato il missile che ha sfiorato il Giappone, il gruppo “guerra”, dove ha incluso i tutti i capi di stato ed anche Bonolis e la Lucarelli. Dopo il lancio del missile si discute di dover prendere provvedimenti su questi lanci, l’America dice di dover prendere provvedimenti, Macron dice che è d’accordo, Putin dice di no, meglio aspettare, Trump dice bombardiamo e Gentiloni scrive “Ma perché mi avete inserito in questo gruppo?”.

Un libro comico che racconta le cose belle del sud Italia ma anche le cose bruttissime denunciando le cose che non vanno attraverso la satira.

E poi c’è lui: Sabino!

Ma Sabino chi è? E’ quell’amico, quel compagno di scuola che conosci dall’asilo, con il quale avete frequentato le elementari e le medie insieme, è quell’amico fidato che ti fa da “grillo parlante”, da coscienza, che ti dice quando stai per fare una cazzata e ti esorta a non commetterla, quell’amico vero non accondiscendente a tutto. Tutti dovrebbero avere un “Sabino” nella loro vita!

Nonostante le grandi risate dovute al racconto  di parti del suo libro  e di altri aneddoti, Giannone ci ha tenuto a sottolineare che, per quanto il libro possa essere tragicomico, la realtà supera di gran lunga la fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *