FALENE di Donato Carrisi

 

Autore: Donato Carrisi

Titoli: Falene

Editore: Rizzoli, 2011

61 pp. – edizione fuori commercio

 

TRAMA: Breve romanzo criminale al femminile, con ritratti psicologici ben delineati e situazioni credibili, tra atroci vendette e desideri d’escapismo.

Carrisi ogni volta racconta una sfaccettatura diversa dell’animo umano il più delle volte prediligendo il lato umano più perverso, forse per una forma di deformazione professionale, ma il risultato è sempre una storia interessante, a tratti inverosimile ma comunque coinvolgente; e questo breve romanzo non fa eccezione.

La storia è ambientata in una città qualunque e in un tempo indefinito e racconta le vicende di tre amiche coinvolte in un furto che degenererà in omicidio.

L’obiettivo del crimine è la possibilità di cambiare vita e voltare pagina ognuna dalla sua triste e monotona esistenza, almeno per due di loro; per la terza l’obiettivo è la vendetta il più possibile feroce verso chi le ha fatto del male fisico e psicologico per anni e alla fine raggiungerà l’intento che si era prefissata ad un costo relativamente ragionevole.

Come sempre la scrittura è ricercata scorrevole e veloce, la storia coinvolge il lettore fino all’immedesimazione nei personaggi anche se in questo contesto noir e torbido si tratta più di empatia verso le tre amiche.

Racconto a tratti un po’inverosimile ma comunque abbastanza realistico e collocabile anche ai tempi nostri; finale interessante e diabolico.

Written By

Segni particolari: Informatica di lungo corso, cittadina di internet, residente del web. Nasce assistente al software nei primi anni 90, poi cresce come programmatore di vari linguaggi (c, cobol, Visual Basic, sql, pl1 ecc.) evolve come analista programmatore ma poi cambia rotta, ma non troppo, ricoprendo il ruolo di recruiter (di figure informatiche ovviamente, ma non solo) poi di responsabile del personale e infine di direttore del personale di una nota testata giornalistica politico/economica. Ma non si ferma qui; quasi per caso intraprende con successo la carriera di docente informatico presso importanti aziende e clienti istituzionali nel lontano 2002 e scopre di amare non solo la cattedra ma anche i fogli di calcolo e i database relazionali di cui in breve tempo ne diventa cintura nera. Consegue la certificazione ECDL e l'abilitazione di esaminatore AICA, ed esercita anche come esaminatore ecdl dal 2004. Attualmente la docenza è la sua vita, le da molte soddisfazioni a livello professionale . Materie insegnate: pacchetto office a tutti i livelli, gestione della segreteria, d.lvo 81/2008 (salute e sicurezza). insomma, informatica di lungo corso, amante dei libri dei viaggi degli animali e della birra; attualmente docente transumante con la speranza forse utopica di trovare un pascolo fisso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *