Summer Stage NYC. Gallagher e Ashcroft accoppiata vincente

Due frontmen – ormai leggendari – del Britpop uniscono le forze per affrontare un intenso tour nel Nord America: Liam Gallagher, cuore degli Oasis (la testa, inutile ripeterselo, è il fratello Noel), e Richard Ashcroft, punta dei Verve. Il tour ha fatto tappa in quasi tutte le metropoli importanti di USA e Canada, e con ottimi risultati: Toronto, San Francisco, Los Angeles, Boston, Philadelphia, Washington, e immancabile New York City.

La scenografia per quest’ultimo l’ha fatta Central Park: il 16 Maggio Liam e Richard hanno acceso il palco del NY Summer Stage – rassegna di eventi e concerti nel cuore verde di manhattan, Central Park; d’estate isola felice, ristoro dell’inferno cittadino.

Hanno acceso il palco, dicevo, senza troppi effetti speciali ma con due ore di buona musica live. Richard Ashcroft apre e propone un live semplice e crudo: lui solo, e una chitarra acustica (rigorosamente Gibson – come Richard ha tenuto a precisare a più riprese – soprattutto alla luce del recente presunto fallimento dichiarato dalla casa di produzione del brand che ha fatto la storia del rock’n’roll). Pochi Verve, molto Ashcroft e il suo LP These people. Liam, come lecito, porta in tour il suo As you were, ma dilazionato e arricchito delle vecchie (sempre nuove) hit degli Oasis. Un concerto rock’n’roll, sotto la pioggia, con le birre annacquate e l’adrenalina di tutti alle stelle. I vecchi fan di Verve e Oasis si mescolano e integrano perfettamente: il risultato è uno show di più di due ore, completo: momenti di ascolto e silenzio tombale si alternano a momenti di euforia e oggetti volanti. L’accoppiata è vincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *