MARCO CARTA – NECESSITA’ LUNATICA

 

Marco Carta – Necessità Lunatica – 2012

Brani:

Scusami amore (C. Rizioli – S. Grandi) 

Fammi entrare (F. Camba – D. Coro)

Mi hai guardato per caso (F. Camba – D. Coro)

Necessità lunatica (F. Camba – D. Coro)

Ti voglio bene (F. Camba – D. Coro)

Chiudi gli occhi (D. Faini – A. Galbiati)

Parlami (F. Gazzè – F. De Benedittis – M. Corona)

Scelgo me (F. Camba – D.Coro)

Solo un ricordo ma immenso (F. Camba Coro)

Ti sorriderò (F. Camba – D.Coro)

Ritorni mia (F. Camba –D.Coro)

Due mondi opposti (Simonetta)

Quarto album di Marco Carta che sale a tempo di record alla prima posizione della classifica di iTunes degli album più venduti.

Album formato da 12 canzoni composte per la maggior parte dagli autori Camba e Coro che hanno arrangiato e prodotto circa metà dei brani, mentre l’altra metà è opera di Dado Parisini.

Marco Carta torna sulle scene musicali a due anni dal suo precedente lavoro discografico “il cuore muove” con questo suo “Necessità lunatiche”.

Lo scorso marzo, ha vinto nella categoria ”miglior cantante italiano” i  Kids’Choice Awards 2012, quest’ultimo riconoscimento si aggiunge ai successi che hanno visto il cantante protagonista in questi anni.

Dopo la vittoria ad Amici (2008), sua personale rampa di lancio nell’olimpo della musica, e dopo la vittoria al Festival di Sanremo (2009) quale conferma del suo talento, ha ricevuto tantissimi altri riconoscimenti, tra cui i Trl Awards, i Wind Music Awards ed un premio speciale ai Venice Music Awards.

Il disco oltre al singolo Mi hai guardato per caso, contiene anche altri pezzi come Ti voglio bene, scritto da Federica Camba e Daniele Coro e racconta la perdita di una mamma, una tragedia che ha colpito il cantante da vicino.

Ma veniamo al suo ultimo lavoro, in questo disco si parla d’amore declinato nelle sue forme più intense, è un disco melodico, quasi mai ritmato, oserei dire una melodia quasi senza tempo, è la prova tangibile della crescita professionale di questo artista sardo, che si ripropone con un disco molto impegnato dalle musicalità molto ricercate dove la sua voce particolare graffiante e emozionante ne è la regina indiscussa.

Tra i brani dell’album, solo per citarne alcuni, mi hanno colpito Il brano “Scusami amore” che è quasi un sussurro che esplode nel suo ritornello, mentre “Mi Hai guardato per caso” il singolo che ha preceduto l’album, è un brano intenso che esalta la voce di Marco che alterna note basse a tonalità alte che sfociano in un raffinato graffiato. In tutto il disco sono esaltate le capacità canore del cantante, a volte melodiche a volte graffianti e roche, è difficile sceglierne un unico brano rappresentativo perché ognuno ha una sua musicalità e una sua poesia.

Il titolo del disco ( Necessità lunatica) non si riferisce ad un brano del disco (anche se citato in una canzone), ma ad un suo personale bisogno di cambiamento e di evoluzione ed alla necessità di imparare sempre nuove cose.

More from Roberta Pandolfi

RED LIGHTS

  GENERE: Drammatico, Thriller REGIA: Rodrigo Cortés SCENEGGIATURA: Rodrigo Cortés ATTORI: Robert...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.