MONSTER UNIVERSITY

GENERE: Animazione, Fantasy, Avventura, Family

REGIA: Dan Scanlon

SCENEGGIATURA: Pete Docter

ATTORI: Steve Buscemi, John Goodman, Billy Crystal, Joel Murray, Jeff Pidgeon

PRODUZIONE: Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures

DISTRIBUZIONE: Walt Disney Studios Motion Pictures Italia

PAESE: USA 2013

DURATA: 104 Min

TRAMA: La matricola Mike Wazowski ha sognato di diventare uno spaventatore sin da quando era un piccolo mostro e sa meglio di chiunque altro che i migliori spaventatori vengono dalla Monsters University (MU). Ma durante il primo semestre proprio alla MU, i suoi piani vengono sconvolti dall’incontro con lo spocchioso James P. Sullivan, detto “Sulley”, uno spaventatore dal talento naturale. Il loro spirito competitivo fuori controllo li farà cacciare dall’esclusivo programma per spaventatori dell’Università e, come se ciò non bastasse, si renderanno conto che l’unico modo per rimettere le cose a posto sarà quello di lavorare insieme, facendo squadra con un gruppo di mostri

Monster University è il prequel di Monster & co., ovvero la storia di come i due personaggi principali si incontrano e dopo varie vicissitudini di come diventano amici inseparabili.

Inutile sottolineare che la Pixar non ha rivali, ogni film è un’emozione nuova, ogni film racchiude una perla di saggezza, quasi una morale; non dimentichiamoci che i prodotti della Pixar sono sempre diretti ad un pubblico molto giovane, ma riescono a divertire anche gli adulti che conservano ancora intatto “il fanciullino” che alberga in ognuno di noi.

E così dopo Toy Story, Cars, megaminimondo, alla ricerca di nemo, Ratatouille e Wall-e solo per citarne alcuni, arriva Monster University con le vicende di Mike Wazowski e James P. Sullivan, al college alle prese con esami di spavento e una preside molto esigente e severa che però troverà il modo di far emergere il meglio da ognuno di loro spronandoli ad affrontare ogni prova con energia ed astuzia.

Monster University è il prequel di Monster & Co. , quindi costringe lo spettatore a fare un salto nel passato per scoprire come tutto cominciò, e qui vedremo come Mike Wazowski, poco dotato come spaventatore si impegnerà studiando fino allo sfinimento per ottenere i voti più alti e realizzare così il suo sogno di diventare spaventatore, mentre James P. Sullivan figlio di un grande e stimato spaventatore e quindi naturalmente dotato non si impegni più di tanto al college meritandosi una quasi espulsione ma salvandosi in corner impegnandosi notevolmente e conseguendo un successo dopo l’altro.

La grafica è interessante, la storia è ben congegnata e poco prevedibile, anche se il finale in un cartone si sa, non può essere che un lieto fine. La storia è divertente, alterna momenti grotteschi a momenti comici e momwenti che fanno riflettere.

La morale di questa pellicola è che non sempre i sogni si realizzano, ma spesso si trasformano, a volte in qualcosa di più interessante, ma i sogni purchè in qualche modo si realizzino, vanno sempre non solo inseguiti ma soprattutto perseguiti con tenacia.

More from Roberta Pandolfi

STORIE DI ORDINARIA FOLLIA di Charles Bukowski

TRAMA: La biografia di Bukowski include due tentativi di lavorare come impiegato,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.