FORTUNE E SFORTUNE DI UNA BEATLES FAN

Emanuela Pettinelli mette per iscritto il suo "primo amore"

FORTUNE E SFORTUNE DI UNA BEATLES FAN – EMANUELA PETTINELLI – Edizioni Progetto Cultura – 2017

B / N con copertina a colori – cm 21 x 14 – pagine 160

 

Quante cose, non solo in musica ma anche nella cultura mondiale, sarebbero diverse se non fossero esistiti i Beatles? Sicuramente moltissime, dal momento che insieme ad Elvis i Beatles hanno prodotto i primi episodi di isteria collettiva visti nel nostro paese.

L’autrice traspone se stessa in Lavinia, la protagonista del libro, un’adolescente che non si limita ad apprezzare i Beatles per la loro musica, ma li ama proprio. In particolare ama George Harrison, al punto da giurargli fedeltà e quasi castità.

Un’adolescenza difficile, senza genitori e in compagnia di una nonna e uno zio piuttosto indesiderabili, vissuta con quest’unica consolazione e col solo appoggio dell’amica del cuore, Cynthia, con la quale si ingegna macchinando gli stratagemmi più ardimentosi pur di soddisfare questa brama, che fino ad un certo punto consiste nel comprare ed ascoltare i dischi fino a consumarli, vederli al cinema o vedere le foto sui giornali, ritagliandole e facendone collezione, ma poi… la notizia che le cambierà la vita: i Beatles in concerto a Roma!

E’ qui che l’ammirazione si fa ossessione, quella di vederli dal vero, da vicino, di incontrarli, di rivolger loro parola… è qui che arriva il momento di osare l’impensabile pur di raggiungere lo scopo.

La narrazione è fluida e piacevole, da ogni rigo traspare amore e quando c’è l’amore qualsiasi licenza è ammessa: anche quella, che ho trovato molto divertente, di far prendere vita… ai dischi! Si, proprio i dischi ammassati negli scaffali dei negozi, che prendono la parola e parlano anche loro, parlano di come aspettino due manine gentili che li comprino e li portino a casa con amore, per regalare tanta felicità a chi li ascolta.

Siamo negli anni in cui i Beatles fanno impazzire il mondo, gli anni delle ragazzine che si strappano i capelli, e Lavinia appartiene con orgoglio a questa categoria.

La notizia del famoso concerto del 27 giugno 1965 all’Adriano di Roma dà inizio ad un qualcosa di nuovo: Lavinia deve arrivare in prima fila per vedere e farsi vedere da George, e da questo momento in poi non c’è altro scopo nella vita, tutto passa in secondo piano, e perfino le varie difficoltà familiari sembrano più sopportabili mentre lei insegue il suo sogno.

160 pagine di passione, da leggere tutte d’un fiato!

Alessandro Tozzi

More from Alessandro Tozzi

ELVIS RIVIVE AL BRANCACCIO

Ripercorsa tutta la vita del re del rock & roll
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.