15° edizione di Percorsi di Cinema

Come ormai tradizione, a novembre a Roma c’è un appuntamento ormai storico per gli amanti del cinema. Quello di “Percorsi di Cinema”, la rassegna ideata da Alessandro Rossetti e organizzata dall’ANAC, l’Associazione Nazionale Autori Cinematografici, alla Casa del Cinema di Villa Borghese a Roma.

“Percorsi di Cinema”, giunto ormai alla 15° edizione, quest’anno è dedicato agli sceneggiatori che hanno reso immortale il cinema italiano.

Il primo appuntamento è per martedì 6 novembre ore 16 , con l’omaggio a  Leo Benvenuti, tra i soci storici dell’ANAC, con la proiezione del film “Amici per la pelle”, teen-movie decisamente in anticipo sui tempi – il film è del 1955 – che Benvenuti scrisse insieme al fedele sodale Piero De Bernardi, a Ottavio Alessi, Ugo Guerra, Giandomenico Giagni e al regista Franco Rossi (che lo firma). Seguirà l’incontro sull’arte di Benvenuti con Francesco Ranieri Martinotti, presidente Anac e Nicola Guaglianone, che fu allievo proprio di Benvenuti all’epoca dei seminari di sceneggiatura ospitati dall’ANAC.

Ed è proprio l’incontro con gli autori uno dei maggiori motivi di interesse della rassegna. I grandi maestri del cinema analizzano, nel modo più analitico e approfondito possibile, una delle loro opere e ci raccontano nel dettaglio il processo creativo che li ha portati alla realizzazione dei film, raccontando gustosi aneddoti e dialogando anche con il pubblico presente.

Il secondo appuntamento martedì 13 novembre ore 16.00 è dedicato ad Age e Scarpelli. Saranno proiettati due documentari: “La strana coppia” di Paolo Virzi’ e  “Il racconto prima di tutto” di Francesco Ranieri Martinotti e Giacomo Scarpelli. Dopo la proiezione interverranno Graziano Diana, Francesco Ranieri Martinotti, Giacomo Scarpelli, con testimonianze di amici e colleghi presenti in sala.

L’ultimo incontro previsto il 5 dicembre sempre alle 16.00 è dedicato a Vincenzo Cerami.

Attraverso l’analisi e le testimonianze dei creatori dei film – registi, sceneggiatori, direttori della fotografia, scenografi, interpreti, autori delle musiche – si ripercorrono tutte le tappe creative dalla scrittura alla realizzazione pratica dei film.  Si riesce così a penetrare nei segreti e nelle curiosità  legate agli aspetti del lavoro di regia, quali le tecniche di ripresa, la composizione del cast tecnico e artistico, e le problematiche legate agli aspetti produttivi e distributivi.

Tutti gli incontri saranno filmati con tecnica digitale, come è avvenuto anche negli anni passati. Ciò ha permesso di comporre una cineteca digitale estremamente interessante, che è possibile visionare gratuitamente sul sito Internet dell’associazione: http://www.anac-autori.it/. Percorsi di Cinema si è affermato come un vero e proprio “laboratorio creativo” attraverso il quale  trasmettere l’ esperienza personale nella realizzazione di un film. 

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti fino ad esaurimento posti. Il senso di arricchimento culturale e poetico dato dalla partecipazione a questi incontri invece non ha prezzo.

L’edizione di quest’anno è curata da Raffaele Meale, conduttore di tutti gli incontri.

More from Massimiliano Pellegrino

Non ci resta che il crimine

Un viaggio indietro nel tempo a stretto contatto con la Banda della...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.