INIZIO SETTIMANA DELLA MODA MILANESE

Tutto il programma degli eventi

La settimana della moda milanese è segnata come uno degli eventi fashion nel globo da non perdere. La città già cosmopolita per eccellenza, sfodera in questo week end la sua proverbiale organizzazione per accogliere tutti gli addetti ai lavori, giornalisti, addetti stampa, buyers, fashion bloggers, influencers che conferiscono da ogni parte del mondo per una settimana convulsa e pregna di eventi imperdibili.
Dal 17 al 23 settembre sono in programma 58 sfilate, 110 presentazioni e 54 eventi per un totale di 170 collezioni: tanti i nuovi lanci, tra cui quelli di DROMe, Boss e Peter Pilotto, ed anche le più giovani proposte di N°21, Philosophy di Lorenzo Serafini, Msgm, Arthur Arbesser, Marco De Vincenzo e Gabriele.
Tra i vari brand che proporranno le proprie creazioni svettano: Chika Kisada, Ultrachic; le storiche conoscenze: Angel Chen, Bottega Veneta, Daniel Lee. Non mancano ovviamente le firme più amate nel mondo come Armani, Prada, Gucci, Dolce & Gabbana, Etro, Donatella Versace, Fendi, Ferragamo, Blumarine, Alberta Ferretti, Ermanno Scervino, Marni, Bottega Veneta.
Un intero spazio sarà dedicato a una selezione di 4 giovani brand africani che presentano le collezioni primavera/estate 2020 in occasione della Milano Fashion Week, usufruendo di una grande occasione di visibilità, business e networking internazionali.
Ogni anno la Camera Nazionale della Moda Italiana  commissiona un fashion film di presentazione della rassegna. L’ultimo lavoro della Creativity Factory The Blink Fish “Hotel MFW”, è una presentazione di diverse stanze dell’hotel Mandarin Oriental di Milano, popolate da ospiti unici alla vigilia della fashion week milanese. Inclusione, diversità e unicità formano il tema centrale del film, valori che sono fortemente promossi nell’ambito della manifestazione.

Una città in fermento ma che non perde un colpo, ed in tutta la sua grandezza organizza meeting, fiere, alternandoli a fashion party alcuni organizzati direttamente nelle boutique dei marchi, a cui nessuno vuole rinunciare. Spesso si incontrano molti vips del mondo dello spettacolo che sono presenti per essere in perfetta tendenza con i nuovi stili che la moda propone. Molti di loro ne sono testimonial oltre che clienti diretti. Così mentre ci si affretta a correre tra un fashion show e l’altro, spesso ci si ritrova a scambiare due chiacchiere con loro sul colore di quelle particolari scarpe ed a scattare qualche selfie insieme. A Milano non interessa chi tu sia, gli importa che tu ci sia, che sei ben organizzato svolgendo il tuo lavoro, che sia quello di un semplice amante della moda, all’addetto ai lavori di un famosissimo marchio. C’è posto per tutti, ma ognuno deve avere il suo posto. Scarpe comode ai piedi per correre veloce da un punto all’altro, un paio con il tacco in borsa da infilare prima di entrare alla sfilata , sorriso smagliante e tanta voglia di fashion senza stancarsi mai. La Milano fashion week è esclusivamente per fashion victims, astenersi se non lo si è.

Marzia Bortolotti

Ecco il calendario eventi per chi vorrà essere presente

Lunedì 16 settembre
10:30: Angel Chen, via Olona, 6 bis
11:30: Tiziano Guardini, piazza Duomo – Scalone Arengario
12:30: Peter Pilotto, via A. Manzoni, 42
13:15: Calcaterra, via Meravigli, 7
14:00: Marco Rambaldi, via Olona, 6 bis
15:00: Arthur Arbesser, via privata Scalarini, 10
16:00: Prada, via Lorenzini, 14
17:00: Annakiki, via Calabiana,
18:00: Alberta Ferretti, Piazza Lina Bo Bardi, 1
19:00: N°21 *, via Archimede, 26
20:00: Jil Sander, via Brera, 28

19 settembre 2019

09:30: Max Mara, via Roentgen, 1
10:30: Emporio Armani, via Bergognone, 59
11:30: ACT N°1. via Olona, 6 bis
12:30: Fendi, via Solari, 35
13:30: Anteprima, via San Luca, 3
14:30: Genny, piazza Affari, 6
15:30: Luisa Beccaria, via Palestro, 16
16:30: Vivetta, via San Gregorio, 29
17:30: Simona Marziali – Mrz, via Clerici, 10
18:30: Bottega Veneta, via Senato, 10
18:30: Daniela Gregis, piazza Sant’Ambrogio, 23/A
20:30: Moschino, via Piranesi, 14

20 settembre 2019

09:30: Tod’s, via Palestro, 14
10:30: Blumarine, corso Venezia, 16
11:30: Brognano, corso Venezia, 51
12:30: Sportmax, piazza Lina Bo Bardi, 1
13:15: Antonio Marras, corso Buenos Aires, 33
14:00: Etro, via conservatorio, 12
15:00: Marni, viale Umbria, 42
16:00: Iceberg, via Carlo Botta, 18
17:00: Marco De Vincenzo, viale Gorizia, 9
18:00: Aigner, piazza Duomo – Scalone Arengario
19:00: Frankie Morello, viale Eginardo – Gate 2
20:00: Versace, piazza VI febbraio

21 settembre 2019

09:30: Salvatore Ferragamo, via E. Besana, 12
10:30: Gabriele Colangelo, piazza Duomo – scalone Arengario
11:30: Msgm, viale Alemagna, 6
12:30: Cividini, via San Gregorio, 29
14:00: Ermanno Scervino, corso Venezia, 16
15:00: Philosophy Di Lorenzo Serafini, viale Alemagna, 6
16:00: Giorgio Armani, via Borgonuovo, 11
17:00: Stella Jean, piazza Duomo, Scalone Arengario
18:00: Agnona, via Vigevano, 18
19:00: Missoni, via Pier Lombardo Ang. via Botta
20:00: Gcds, piazza Lina Bo Bardi, 1

22 settembre 2019

09:30: Drome, via Olona, 6 bis
10:30: Boss, via Savona, 56
11:30: Shuting Qiu, piazza Duomo – Scalone Arengario
12:30: Laura Biagiotti, via Rivoli, 6
13:15: Fila, via Watt, 15
15:00: Atatsushi Nakashima, piazza Duomo – Scalone Arengario
16:00: Gucci, via Mecenate, 77
17:00: Cristiano Burani, via Meravigli,

23 settembre 2019

09:30: Ultràchic, piazza Duomo – Scalone Arengario
10:30: Alexandra Moura, piazza Duomo – Scalone Arengario

Se non avete un indispensabile invito ai catwalk più esclusivi della stagione non fatevi prendere dal panico: il Comune di Milano ha infatti allestito un maxi schermo in corso Vittorio Emanuele, su cui si potrà assistere allo streaming delle sfilate.

Tags from the story
More from Redazione Sul Palco

ALTAROMA 2019 INTERNATIONAL COUTURE

Seconda edizione e consueta creatività
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.