Thanks!

locandina-thanks
Tratto dall'omonimo spettacolo teatrale.

locandina-thanks

Data di uscita: 04 ottobre 2019
Genere: Commedia
Regia: Gabriele Di Luca
Attori: Antonio Folletto, Massimiliano Setti, Beatrice Schiros, Francesca Turrini, Maria Chiara Augenti, Claudio Bigagli, Luca Zingaretti
Paese: Italia
Durata: 105 min
Distribuzione: Eliseo Cinema
Sceneggiatura: Gabriele Di Luca
Fotografia: Paolo Carnera
Montaggio: Paola Freddi
Produzione: Casanova Multimedia

Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13

 

Thanks! è la storia di cinque persone provate duramente dalla vita.

C’è Fil (Antonio Folletto), un trentenne che sogna di volare in Costa Rica, ma è affetto da agorafobia e non riesce ad uscire di casa. C’è la madre di Fil, ossia Lucia (Beatrice Schiros), che è affetta da ludopatia. Charlie (Massimiliano Setti) invece è un animalista convinto e le sue battaglie sono tutte volte al bene degli animali e dell’umanità. C’è anche Wanda (Francesca Turrini), una ragazza insicura, ma in cerca d’amore. Infine c’è Annalisa (Luca Zingaretti), transessuale e padre di Fil che è entrato a far parte di una setta religiosa e che non riesce più a liberarsene.

Personaggi che vivono un disagio quotidiano, un disagio reale creato sia dall’ambiente famigliare e sia dalla società che promuove un modello di vita vincente e perfetto, quando invece le persone sono composte di sentimenti e difetti, ma anche di tanta sofferenza e sensibilità, che spesso li porta a compiere gesti inconsueti, pur di raccimolare quell’amore desiderato.

Non è l’amore a far girare il mondo?

Un forte disagio che lo spettatore può percepire sin da subito, ma pian piano la storia e l’umanità dei personaggi emergerà prepotentemente, tanto da riuscire ad empatizzare con tutti loro.

Certo, c’è anche chi alla fine perpetua nell’errore o fugge, perchè a volte la paura è più forte di ogni volontà, ma alcuni sapranno riscattarsi e vivere una vita il più serenamente possibile. In fondo, è tutto ciò che gli esseri umani desiderano.

Una commedia amara, tratta dallo spettacolo teatrale Thanks for vasellina, dello stesso regista Gabriele Di Luca. Un cast giovane e promettente, che riesce a sperimentare in una insolita storia, dal sorriso amaro. Una commedia coraggiosa che affronta tematiche delicate e più comuni di quanto si possa immaginare, non banalizzando le paure.

Un insolito personaggio per Luca Zingaretti, il quale riesce a lasciarsi alle spalle il noto commissario, per interpretare un ruolo difficile, ma forse il più fragile di tutto il gruppo.

Written By

Giornalista. In special modo seguo mostre di artisti contemporanei, spettacoli teatrali, anteprime cinematografiche e tutto ciò che mi incuriosisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *