Cosa fare a Capodanno a Roma

Festa di Roma
La festa di Roma con 1000 artisti e tantissimi eventi

Festa di RomaPer i festeggiamenti del Capodanno, la città di Roma ha già preparato il suo programma. Oltre 1000 artisti, tantissimi eventi sparsi per la città, per vivere la sera del 31 dicembre 2019 come la più bella dell’anno, ed iniziare il corso del 2020 in bellezza.

La Festa di Roma 2020 prenderà inizio dunque la sera del 31 dicembre 2019, proseguendo per l’intera giornata del 1 Gennaio 2020. Alla festa sono invitati tutti, l’ingresso è libero: nessun impedimento dunque per parteciparvi.

Questa edizione della festa ha come filo conduttore il tema della Terra e la relazione tra uomo e natura. Una festa pensata come un viaggio immerso nella natura, alla scoperta degli ecosistemi terrestri e delle loro biodiversità, immergendosi in cinque ambientazioni diverse.

I cinque elementi naturali saranno collocati nella zona che va da Piazza dell’Emporio, Ponte Fabricio, Giardino degli Aranci e Piazza Bocca della verità, dove si potrà ammirare il mondo del ghiaccio e dell’acqua dolce, il mondo dei pascoli e delle praterie, il mondo dei deserti, il mondo delle giungle, delle foreste e dei boschi ed infine il mondo del mare.

Gli ambienti sono attraversabili dal pubblico, che potrà ammirare da vicino le ricostruzioni sceniche e di grande effetto visivo, animati anche da artisti, scenari multimediali e installazioni realizzati appositamente per questa festa.

L’immagine rappresentativa della festa è stata realizzata dall’illustratrice Chiara Fazi, e che prende spunto proprio dalla Madre Terra.

Chi saranno gli artisti che animeranno la Festa di Roma?

Si comincia con Ascanio Celestini che la sera del 31 dicembre accoglierà il pubblico al Circo Massimo alle ore 21, raccontando una favola inedita sul tema della Terra. Sul palco, sarà accompagnato dalla Rustica X Band, diretta da Pasquale Innarella, composta da bambini e adolescenti nata all’interno del Centro Diurno della Cooperativa sociale Onlus “Nuove Risposte”, come attività di intrattenimento e formazione per prevenire il disagio giovanile nelle periferie.

Alle ore 22 la compagnia Aerial Jockey Strada eseguirà lo spettacolo di danza Sylphes, sulle coreografie di Eduardo Zuniga, con la regia di Roberto Strada. Lo spettacolo è dedicato alle Silfidi, gli spiriti dell’aria e dei boschi.

Dopo la mezzanotte e lo spettacolo pirotecnico, torna di nuovo la musica con PMCE – Parco della Musica Contemporanea Ensemble, con il dj set di Skin che durerà circa 2 ore.

La Festa di Roma proseguirà infine il 1 Gennaio 2020, tra le installazioni e gli scenari naturali realizzati per l’occasione. Tra i vari eventi, ci saranno le passeggiate artistiche a cura delle Biblioteche di Roma, guidate da Leonardo Delogu e Valerio Sirna, che daranno il via anche a performace teatrali, danze, musiche e video. Un percorso che partirà da quattro punti periferici della città, per convogliare nel cuore della festa.

Nel pomeriggio del 1 Gennaio, la festa sarà incentrata nella zona tra Piazza dell’Emporio, Ponte Fabricio, Giardino degli Aranci e Piazza Bocca della Verità, con vari spettacoli dove il pubblico potrà interagire sia con gli artisti e sia con le installazioni ispirate alla Terra.

Altri elementi che legheranno i vari ambienti saranno proprio le parate e una serie di call che chiamerà a raccolta 100 chitarristi per la call 100 chitarre per formare una orchestra di 100 elementi, diretta dal Maestro Tonino Battista e guidata dai solisti del PMCE – Parco della Musica Contemporanea Ensemble, che eseguirà dal vivo in anteprima mondiale il lavoro ispirato a La Mer.

Con la collaborazione dell’Azienda Speciale Palaexpo arriva l’artista Karoline H. Larsen che realizzerà una Collective Strings, tessendo con l’aiuto del pubblico presente alcuni fili colorati.Festa di Roma

Il Teatro di Roma aprirà una call per 200 spettatori, tra piccoli e adulti, per partecipare all’opera dell’artista Olivier Grossetete, realizzando una riproduzione del Teatro Marcello in cartone e scotch.

La call realizzata da Romaeuropa Festival vedrà protagonisti gli artisti Nelè Azevedo, che realizzerà delle installazioni di ghiaccio, mentre l’altra è una parata di Andreco, che darà vita a una marcia tra cittadini e performer che dall’Isola Tiberina giungerà al Basamento Aventino.

Tantissimi altri sono gli eventi in programmazione: vi invitiamo dunque a visitare il sito ufficiale della manifestazione www.lafestadiroma.it per informazioni sui luoghi e sugli eventi del Capodanno di Roma.

La Festa di Roma è promossa da Roma Capitale, con la collaborazione del Tavolo Tecnico per la produzione culturale contemporanea coordinato dal Dipartimento Attività Culturali di cui fanno parte l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Associazione Teatro di Roma, l’Azienda Speciale Palaexpo, la Casa del Cinema, la Fondazione Cinema per Roma, la Fondazione Musica per Roma, la Fondazione Romaeuropa, la Fondazione Teatro dell’Opera, l’Istituzione Biblioteche di Roma e il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura. La direzione artistica invece è stata affidata a Fabrizio Arcuri, Claudia Sorace e Francesca Macrì.

More from Sara Di Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.