Vai a rubare a San Nicola!

Una fiaba moderna dal sapore boccaccesco

Roma, Teatro Tordinona, 17 febbraio 2020

Vai a rubare a San Nicola!

dal 15 al 19 gennaio 2020
Di: Anna Piscopo
Regia: Lamberto Carrozzi
Scene: Panagiotis Samsarelos
Luci: Ettore Bianco
Coreografie: Inas Gjikas

Con: Anna Piscopo

Spiazzante, dirompente, irriverente. Questa è Annetta, magistralmente interpretata da Anna Piscopo nel suo ultimo spettacolo, “Vai a rubare a San Nicola!”. Attraversando un palco colmo di barchette di carta fuori misura, che insieme ad una tinozza rappresentano il mare del nostro Sud, Annetta irrompe sulla scena con una manciata di confetti; li mangia vorace (ed il richiamo al suo precedente successo “Mangia! torna prepotentemente alla mente), li getta al pubblico che diventa da subito per lei la sua gente, i suoi compaesani, rappresentati sul palco dalla statuina di un Presepio, ed inizia così il suo racconto.

La storia di Annetta è una favola moderna; quella di una donna fuori dagli schemi, che sceglie di essere libera e non sottostare alle imposizioni di una società soffocante per prendere in mano il proprio destino. Rifiuta i pretendenti scelti dal padre per donarsi senza riserve a Matteo, un marinaio che incarna il ‘maschio verace’; esplode qui tutta la passionalità di Annetta, che Anna rende con una intensità che travalica la quarta parete e penetra sotto la pelle degli stessi spettatori, in una totale sublimazione dell’atto.

Gli eventi si susseguono poi rapidi: Annetta si fa mettere incinta per farsi sposare, ma Matteo la rifiuta; disonorata agli occhi del paese, si traveste da uomo e parte con una nave di marinai per andare a rubare le ossa di San Nicola dalla Turchia. Ecco che si ribaltano i ruoli della fiaba classica, ed Annetta diventa l’eroina che riuscirà nell’impresa, riscattando se stessa. Ma riuscirà a conquistare il suo bottino non con le armi degli uomini ma con quelle tipiche della donna: le armi della seduzione. Armi che Anna dosa perfettamente in scena, trasmettendo interamente la passione del suo personaggio e dando vita ad uno spettacolo ad alto tasso di erotismo che non risulta mai volgare.

“Vai a rubare a San Nicola!” è una fiaba di gusto boccaccesco; una favola moderna dove non è l’eroe ad affrontare mille peripezie per conquistare l’amata ma piuttosto è una ragazza, Annetta, con la sua forza e la sua passionalità da donna del sud, a diventare l’eroina che vuole riscattare se stessa (e a suo modo Bari e tutto il sud del nostro paese) e riconquistare l’amato. Se Anna Piscopo è il cuore pulsante della pièce, a farle da cornice c’è un’atmosfera da favola, che risulta amplificata dalle scelte musicali, dall’impianto scenico semplice e straniante, dall’effetto dei giochi di luci ed ombre che donano magia al tutto.

Michela Aloisi

Tags from the story
,
More from Redazione Sul Palco

LA COLLEZIONE DAPHNE MILANO

Dalla creatività di Daniela Del Cima
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.