I FIORI DI CHIARA PERROT

Nuovamente protagonisti ad Altaroma
Chiara Perrot ad Altaroma propone modelli dalla silhouette delineati in vita, ma morbidi sui fianchi, disegnati a “palloncino”, con volumi concentrati soprattutto sull’orlo degli abiti, che hanno varie lunghezze, maxi, mini ed al ginocchio.
Il colori sono accesi e decisi come l’arancio e l’azzurro cielo, su tessuti lucidi in shatung di seta, ma immancabile è il nero, passepartout per ogni occasione e tanto amato da noi donne, perché ci fa sentire sicure ed impeccabili.
Il filo rosso che unisce ogni capo è un accessorio: il fiore. Chiara Perrot lo ripropone su maxi gonne, cucito lungo la loro ampiezza, su maglie melange che fungono da coprispalle, cuciti su little dress a trapezio e molto romantici.
Accessorio assolutamente da copiare, per rendere più fashion e attuale la skirt dello scorso anno, la giacca in lana cotta un po’ anonima, o da appuntare in vita, e perché no anche su una semplicissima t-shirt bianca arricchita da spalline imbottite, ultimo trend del momento.
Per completare l’outfit suggerito in questa sfilata consiglio di giorno bikers o scarpe sportive, che rendono abiti, gonne, e pants, adatti ad una giornata impegnativa ma social. Per la sera tronchetti stilosi con il tacco alto come la stessa stilista propone e little hand bag per completare il tutto.
Reportage a cura di Sophie Sapphire Marzia Bortolotti presente alla sfilata per Sulpalco QuindicinaleOnline
Ph credits Giovanni Trinchese 
More from Redazione Sul Palco

DAVE GRUSIN: NOT ENOUGH TIME

Quando vedi come suona la vita
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.