LE ALTERAZIONI DI MONICA ARGENTINO

Ricco programma al Museo di S. Oreste
Con piacere ho seguito l’artista Monica Argentino in una rassegna d’arte, pregna di significati, emozioni, che portano l’attenzione sul genere umano, in una location anch’essa piena di queste caratteristiche : il Museo di S.Oreste.
Il bellissimo paese arroccato su una collina , ha ospitato, ed ospiterà, un progetto che coinvolge diversi protagonisti dell’arte contemporanea, aprendo agli stessi la possibilità di esporre, lavorare e contemporaneamente portare la cultura all’attenzione dei suoi cittadini e di chiunque voglia visitare la mostra.
Un piacere essere ospitata a testimoniare quanto accaduto nell’evento programmato per il primo agosto.
Marzia Bortolotti
TRACCE•TRACK•TRACE•TRAIL, Direttore artistico Ilaria Paccini,  sabato 1 Agosto 2020 a Piazza Cavalieri Caccia, Sant’Oreste ( Rm ), si è svolta la Presentazione dell’artista Monica Argentino e del suo lavoro “ALTERAZIONI | Opera Vitae”Mostra•Performance•Videoart che si terrà all’interno della sua Residenza d’Arte dal 17 al 21 Agosto 2020 nella Sala delle Bettine, Piazza Cavalieri Caccia- Sant’Oreste (Rm ).
L’artista è stata intervistata e ha illustrato “ALTERAZIONI| Opera Vitae”, un lavoro che si prefigge di cogliere e sviscerare le debolezze, le disarmonie ed i sentimenti intimi del genere umano.
Monica Argentino vuole puntare un faro sulla nostra imperfetta natura e le sue contraddizioni, intenzionata a “scavare” a fondo di tutti i problemi dell’animo umano, come il tenebroso mondo delle sue passioni, le sue pulsioni istintive, i suoi conflitti più intimi, il suo dolore.
Un percorso dove la condizione tragica della vita è caratterizzata dalla dicotomia fra Bene e Male, Amore e Odio.
Il suo disegno è quello di mettere a nudo i falsi miti di una onnipotenza umana dettata dalla società moderna, riconoscerne la crisi e restituire con l’arte la possibilità di nuovi valori e nuovi desideri.
Il percorso si articolera’ in opere pittoriche che prenderanno vita in simbiosi tra corpi nudi e pennellate, omaggio alle Antropometrie di Yves Klein, performances e video art.
Parte integrante di Alterazioni saranno infatti anche varie performances tratte dal suo Progetto Body To Art Project/Performance Human painting/nato nel 2017, performance di body painting in interazione con videoproiezioni e sonorizzazioni.
Un progetto di contaminazione tra vari linguaggi artistici che consiste nel dipingere corpi nudi di modelle ma anche, e soprattutto, di persone “normali”, con corpi e canoni estetici comuni, rivendicando il corpo e la sua grande forza come veicolo di messaggi sociali e la performance come momento di indagine profonda del se’.
L’artista vuole rappresentare il corpo svincolato dagli stereotipi di bellezza, simboleggiando il cambiamento sia fisico che emotivo: materia e spirito.
La corporeita’ si afferma quindi come il territorio di ricerca identitaria.
Questo il Programma delle Performances:
•19 Agosto 2020
Flowerincage ( Violenza di genere)
•20 Agosto 2020
From A to U ( Transumanesimo )
•21 Agosto 2020
Déjà vu ( Ricordi e memoria )
A seguire dopo l’interessante intervista con il direttore artistico della Rassegna TRACCE Ilaria Paccini, in mostra con “Destini Incrociati” al Museo Naturalistico di Sant’Oreste, si è potuto assistere alla proiezione del cortometraggio INVOLUCRO ( 2018 ) di Monica Argentino presso la Sala delle Bettine.
Involucro ha come tema l’uguaglianza di genere e la collocazione nella società dell’Essere umano in quanto tale con una sua identita’ ed unicità.
Involucro è Vincitore RAW Rome Art Week 2019 del Miami New Media Festival MNMF 2019; Presentato al “Miami New Media Festival” -DORCAM Doral Contemporary Art Museum ( Miami- Florida );
Presentato al MACRO Museo d’Arte Contemporanea di Roma con un progetto site specific Archetipo Umano;
Vince il Premio della Critica 2019- Bibart Biennale Internazionale d’Arte di Bari e Area Metropolitana ; Selezionato all “XI Ed. International Roma Film Corto Festival” Sezione percorsi visivi.
Intervenuti:
•Assessore Mario Falchetti
•Presidente proloco Pierluigi Biancini
A chiudere l’evento il Concerto di Bez Yorke.
Spunti di riflessione ed approfondimento in un’intervista a Monica Argentino :
YouTube: Monica Argentino artist
More from Redazione Sul Palco

SOTTO IL SOLE DELLA TOSCANA

L'unione di bellezze antiche e moderne
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.