Free Aquila, tanto per cominciare

IL NUOVO CINEMA AQUILA PRONTO A RIAPRIRE CON FESTIVAL, MASTERCLASS E CINEMA RESTAURATO

Dal 27 al 31 marzo i primi appuntamenti

Le sale cinematografiche non riapriranno il 27 Marzo ma noi del Nuovo Cinema Aquila non possiamo non augurarci, considerando il gran numero di sorprese che abbiamo per il nostro pubblico, di tornare attivi per la seconda metà di aprile”. Con queste parole il regista Mimmo Calopresti, direttore artistico della sala simbolo del Pigneto, lancia un segnale al settore, in sofferenza da un anno, e a tutti gli spettatori.

Il Nuovo Cinema Aquila è pronto a riaprire con Festival, Masterclass e cinema restaurato. Lunghi e corti indipendenti concorreranno alla programmazione in sala, grandi autori si presteranno ad incontri con il nostro pubblico, il cinema delle donne sarà protagonista del Focus annuale che anima la sala romana, i grandi film a tema calcistico animeranno l’arena estiva.  All’aperto si terrà anche il secondo appuntamento di ‘Binario V’, dedicato a Pietro Germi.

Proprio dal 27 Marzo (fino al 31 marzo) si svolgerà sulla piattaforma FestHome la seconda edizione del concorso di cortometraggi Free Aquila: i tre titoli vincitori verranno proiettati in autunno  in apertura a film ed eventi dalla tematica ad essi affine. Appena il cinema potrà riaprire, comunque, tutti i corti in programma verranno proiettati, in una singola giornata, anche in sala.  

Con Free Aquila riparte NCA Festival, interrottosi nel vivo a fine ottobre e pronto a prender vita tramite due rassegne con masterclass dedicate ad autentici protagonisti del cinema italiano e internazionale. Le rassegne saranno impreziosite da alcune pellicole inedite, in seguito regolarmente programmate.

Giugno il cinema ospiterà le consuete manifestazioni primaverili di cinema indipendente: il 41° Fantafestival e il 16° Immaginaria International Film Festival of Lesbians e Other Rebellious Women. Seguirà la sezione fuori concorso del 13° Festival internazionale del film corto ‘Tulipani di Seta Nera’. Torneranno quindi in sala i grandi classici della storia del cinema in versione restaurata, fiore all’occhiello di una programmazione estiva incentrata su film pochissimo visti nella Capitale, con particolare attenzione agli autori di culto e alle pellicole indie dall’intensa vita festivaliera.

Ogni film programmato fungerà da lancio per le numerose iniziative estive ed autunnali prodotte dal Nuovo Cinema Aquila, la prima delle quali sarà un’arena a tema calcistico che, tra rarità, incontri con gli autori e grandi classici presentati da esperti di cinema e sport, proporrà anche alcune partite dei Campionati Europei di Calcio 2021.

All’aperto, per tutto il mese d’agosto, si svolgerà anche il secondo appuntamento del progetto triennale ‘Binario V-Fellini, Germi e Pasolini tra clown, ferrovieri e ragazzi di vita’, incentrato quest’anno su Pietro Germi, autore che ha portato in scena ne ‘Il ferroviere’ la natura operaia del quartiere Pigneto.

Spetta a Domenico Vitucci – direttore e programmatore del Nuovo Cinema Aquila nonché presidente della Onlus che lo gestisce, illustrare gli appuntamenti dell’NCA Festival volti a raggiungere la più ampia fetta di pubblico.

Saranno tre settimane completamente gratuite di installazioni, concerti, formazione, performance, spettacoli teatrali, nuove tecnologie, incontri con critici e ovviamente proiezioni, riguardanti Germi e altre opere dal tema coincidente”.

A Settembre sarà poi il turno della prima edizione di ‘Uscita d’Emergenza’, Festival del cinema italiano dalle scelte rigorosamente indie e perciò al di fuori dei canonici canali distribuitivi. I film selezionati, tutti inediti e presentati dagli autori in sala, saranno votati dal pubblico presente e da una giuria composta da cineasti e giornalisti vicini al mondo del cinema indie: il vincitore avrà diritto a un weekend di programmazione al Nuovo Cinema Aquila.

Ad Ottobre seguirà la quarta edizione del Focus annuale: dopo il ’68il Muro il Virus – in occasione dei 75 anni del suffragio femminile in Italia – il Nuovo Cinema Aquila propone ‘Sebben che siamo donne’, rassegna con inediti volta ad omaggiare le più rilevanti cineaste che hanno dato lustro al nostro cinema, con particolare attenzione ai film di produzione indipendente.

Written By
More from Stefano Coccia

Maurizio Principato e il suo incontro con Dampyr

Stavkirke: "La vita è un viaggio" e fa tappa in Norvegia
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.