I SEGNI OPPOSTI DI MONICA ARGENTINO

Nell'ambito della rassegna Kardietà
Piazza Santa Croce in Gerusalemme – ROMA
6 giungo 2021 ore 10.30
performance – MONICA ARGENTINO, KARDIETÁ – “Segni Opposti”
a cura di Roberto Sottile 
direzione scientifica Massimiliano Ferragina
Siamo fragili, capaci nonostante ciò di compiere grandi cose. Siamo così piccoli e nello stesso tempo apparteniamo a qualcosa di più immenso ed eterno. Siamo un piccolo tassello nella grande bellezza della vita.  “Segni Opposti” performance di Monica Argentino è il secondo appuntamento del ciclo Kardietá a cura di Roberto Sottile, con la direzione scientifica di Massimiliano Ferragina che si è tenuto a Roma, domenica 6 giugno 2021 alle ore 10.30 in Piazza Santa Croce in Gerusalemme.
Fragilità e contraddizione. Pace e guerra. Partenza e viaggio. Ciò che siamo è il risultato di un susseguirsi di emozioni e sensazioni che l’artista trasforma in linguaggi visivi, gestuali, sonori e percettivi, capaci di raggiungere tutti quanti noi. Monica Argentino diventa grazie alla liturgia performativa una finestra aperta nella nostra interiorità. L’artista si interroga, si osserva, diventa spettatrice dei suoi conflitti e nello stesso tempo artefice. Una performance che racconta i tanti conflitti interiori che appartengono alla nostra esistenza, al nostro io. 
Kardietá – “Segni Opposti” diventa una carezza che ci viene restituita dalla vita e nello stesso tempo ci interpella sulle nostre priorità. Uno sguardo che diventa memoria che lascia aperte tante domande a cui forse, un giorno, saremo chiamati a dare una risposta.
Marzia Bortolotti
More from Redazione Sul Palco

ALLA SCOPERTA DE LA DEBRAILLEE

La firma di Alice Rosignoli
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.