SANTA MARIA DELLA PRESENTAZIONE

La Roma che non ti aspetti

Nel quartiere Quartaccio, fino a pochi anni fa, era uso eseguire i lavori di costruzione senza i necessari permessi, assegnando quindi ai nuovi edifici la riqualificazione dell’area.

Tra queste opere rientra il centro parrocchiale di Santa Maria della Presentazione, consacrato nel 2002 e posto su un terreno in pendenza.

La destinazione d’uso mista rende questo intervento atipico. Il complesso si distingue dall’ambiente circostante per il linguaggio espressivo e i materiali utilizzati. Le colonne sottili alte fino a 25 metri supportano la trave in acciaio del tetto. Sotto l’enorme lastra riflettente della copertura si svolgono le attività sacre.

Superfici dritte, inclinate, curve, trasparenti, in metallo e calcestruzzo offrono una grande varietà di stilemi. Intorno a questa piazza troviamo la cappella a forma di sfera in cemento armato, l’abitazione del sacerdote, la sala parrocchiale, una sala multifunzionale, un centro sportivo e un’area d’incontro per i residenti. Il risultato è un edificio aperto che funziona da mediatore tra il quartiere e la valle sottostante.

Antonio Alberto Di Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.