THEY SHALL NOT GROW OLD

Appuntamento imperdibile sabato 23 ottobre a Ravenna con la proiezione del capolavoro del premio OSCAR Peter Jackson

.

RAVENNA NIGHTMARE FILM FEST
The Dark side of Movies
APPUNTAMENTO IMPERDIBILE SABATO 23 OTTOBRE CON LA PROIEZIONE DEL
CAPOVALORO DEL PREMIO OSCAR PETER JACKSON “THEY SHALL NOT GROW OLD”
(PER SEMPRE GIOVANI).

Come ogni anno una spettacolare pellicola introduce gli spettatori ad una nuova edizione del festival. Ad una settimana esatta dall’apertura dei battenti presso il Palazzo dei Congressi e del Cinema di Ravenna la proiezione di una grande Anteprima d’autore con il capolavoro di Peter Jackson.

THEY SHALL NOT GROW OLD – PER SEMPRE GIOVANI

Ravenna Nightmare apre la propria programmazione con una spettacolare Anteprima d’autore: Sabato 23 ottobre alle 21, presso il Palazzo dei Congressi e del Cinema di Ravenna varrà proiettato il film/documentario They Shall Not Grow Old (Per Sempre Giovani) di Peter Robert Jackson, regista neozelandese premio Oscar e noto al grande pubblico soprattutto per la trilogia del Signore degli Anelli. La programmazione dedicata alle scuole è invece prevista per la mattina di sabato 6 novembre.
Si tratta di un documentario così straordinariamente evocativo da poter essere equiparato ad un vero e proprio war movie. Uscita nelle sale nel febbraio del 2018 l’opera rappresenta un sentito e commovente omaggio del cineasta al centenario della fine della Prima Guerra Mondiale (1914-1918).
Un documentario intenso che in 100 minuti mostra una prospettiva inedita sulla vita dei soldati mandati al fronte e la loro inconsapevolezza riguardo una situazione così tragica. Attraverso un arco temporale di circa 4 anni, dallo scoppio della guerra al suo termine nel 1918, Jackson propone uno sguardo su vita e quotidianità di questi ragazzi, dai momenti più bui agli attimi di svago. Girata tra avanguardie e trincee la pellicola offre un’autentica quanto cruda testimonianza di come possa essere terribile ed alienante la guerra. Un lavoro epocale quello del regista neozelandese, lunghissimo e meticoloso che sfocia in un capolavoro reso possibile anche grazie alla disponibilità e collaborazione dell’Imperial War Museum e dell’archivio storico della BBC. Una vera e propria miniera di materiale di repertorio, restaurato ed in gran parte inedito, girato durante la guerra e impreziosito dal commento originale degli stessi reduci. Protagonisti della trama i soldati dell’esercito britannico, i ragazzi per sempre giovani, che non riusciranno mai ad invecchiare a causa di una guerra che esigerà un tributo enorme in termini di vite.
Grazie agli oltre 600 filmati a disposizione Peter Jackson compie un lavoro maniacale, cambia i formati delle pellicole, monta le immagini, doppia le scene aggiungendo suoni di sottofondo ed interpretando i labiali dei soldati e colora ogni singolo fotogramma. Il risultato è encomiabile per fatica, impegno e cura; dal rosso del sangue al verde del gas nervino è ora possibile cogliere e apprezzare la drammaticità di ogni singolo frangente.
In They Shall Not Grow Old Jackson sposta gradualmente la scena dall’Inghilterra, luogo di partenza, al Belgio, futuro campo di battaglia. Inizialmente contraddistinta da bianco e nero la partenza dei soldati, alla monocromia va sostituendosi progressivamente il colore al progredire dell’addentrarsi del battaglione nelle Fiandre ma, al contempo, trama e pellicola si incupiscono. Un capolavoro da vedere assolutamente.

Written By
More from Stefano Coccia

Algeciras Flamenco in tour

Scoperta da noi in primavera grazie a “Sin volver la cara”, sorprendente...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.