WATER FROM YOUR EYES

"Quotations"

“Quotations” di Water From Your Eyes riesce a sembrare disinvolta e rigorosa allo stesso tempo, muovendosi irrequieta ma con una precisione quasi nevrotica.

Mentre il duo art-pop di Brooklyn compie osservazioni sconnesse – gambe che si allungano sull’erba, qualcosa nell’aria che vola via – la musica si intreccia come un collage alieno, con elementi erranti disposti meticolosamente: sintetizzatori frizzanti, loop vocale disorientante e un breakbeat accattivante.

Quando la traccia sale e poi arriva fino al suo brusco epilogo, è come se si aprisse un portale e improvvisamente fossimo risucchiati nella realtà.

Antonio Alberto Di Santo

More from Redazione Sul Palco

Il meglio deve ancora venire

Il valore dell'amicizia in una divertente commedia agrodolce
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.