Cenerentola innamorata

Cenerentola
commedia musicale per bambini tratta dalla favola di Charles Perrault

Regia: Ada Borgiani (su regia originale di Saverio Marconi)
Con: Alessia Ancillai, Alice Capitolo, Lorenzo Filoni, Chiara Menichelli, Federica Noè, Emma Ray Rieti

Adattamento: Saverio Marconi

Musiche: Aldo PassariniLiriche: Michele Renzullo
Coreografie: Ilaria Battaglioni

Intro: Cenerentola, La Fata, la Matrigna, le Sorellastre, il Principe, sono personaggi cari al nostro cuore: li abbiamo incontrati nelle nostre fantasie infantili, cercati tra le pagine dei libri e poi rivisti al cinema, attraverso le geniali invenzioni di Walt Disney. Ogni volta immagini nuove si sovrapponevano alle antiche, ora in contrasto, ora in armonia. Nel 2018 Rancia VerdeBlu riporta questi personaggi sulla scena e sarà l’occasione giusta per far avvicinare i bambini al teatro attraverso spettacoli di grande qualità, divertenti e al tempo stesso ricchi di valore. Una favola a lieto fine che, tra gli applausi, farà riflettere i piccoli spettatori: se alla fine i buoni sono premiati, i “cattivi”, forse, saranno perdonati.

Quando il teatro non ha più un palco si può parlare di magia. La stessa creata dalla Compagnia della Rancia VerdeBlu nei suoi spettacoli. Quella che ho vissuto a Porto Sant’Elpideo (FM) e a Cagli
(PU) nella loro “Cenerentola.
Vedere lo stesso spettacolo più volte potrebbe creare noia ma non con loro. Ogni volta un’atmosfera ed esperimenti diversi. Sanno farti sentire parte della storia con tante situazioni emozionali. Se da un lato vorresti salvare Cenerentola dalle sorellastre, regalarle un sorriso ed esultare quando incontra il principe, dall’altra risate copiose per una rappresentazione frizzante e divertente. Come non ridere del fare buffo e goffo di Anastasia e Genoveffa? Oltretutto un colpo di genio nel dare ad Anastasia una voce bislacca con lo sigmatismo. E, infine, come non intonare insieme a loro le canzoni. Ammalia sia il bambino che l’adulto. Perché quando dopo un’ora e mezza provi malinconia per la fine dello spettacolo vuol dire che il pubblico l’hai rapito. Non gli hai raccontato solo una favola, li hai fatti sognare. Ciò che l’arte dovrebbe fare. Loro lo fanno eccellentemente e con estrema facilità.

A Cagli c’è stato il sold out e tutti i bambini erano entusiasti. Merito di attori e di una compagnia la cui bravura è strabiliante. Questo far teatro è puro amore per l’arte. Quindi, Cenerentola innamorata perché la visione di questo spettacolo crea nel cuore delle persone il più alto e profondo sentimento.
Inutile elogiare gli attori che lo interpretano, perché tal bellezza e bravura è indescrivibile. Posso solamente nominare chi su quel palco ha creato magie incredibili. Partendo da Chiara Menichelli, che con delicatezza ha vestito il personaggio di Cenerentola. Il lavoro teatrale magistrale di Alice Capitolo nel raffigurare la matrigna. Le due sorellastre impersonate fantasticamente da Alessia
Ancillai e Federica Noè. La figura spettacolare di Emma Ray Rieti che possiede la bacchetta della fata. Per finire con il principe che è recitato magistralmente da un grandissimo Lorenzo Filoni.
Se volete regalare un po’ di magia al vostro pubblico non c’è che da chiamare la Compagnia della Rancia VerdeBlu.

Lalli Pohis

More from Redazione Sul Palco

MADLIB

"Road of the lonely ones"
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.