In 2 sotto a ‘na finestra

L’irresistibile commedia musicale che continua a divertire e a commuovere il pubblico del Teatro 7

.
10 – 22 maggio
Andrea PerrozziAlessandro Salvatori
IN DUE SOTTO A ‘NA FINESTRA
di Elisabetta Tulli
e con: Max Spurio alla chitarra
regia: Paola Tiziana Cruciani
Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 21.00; domenica ore 18.00
Presso il TEATRO 7 di Via Benevento 21, Roma

 

INTRO: E’ notte, due sconosciuti si incontrano sotto una finestra illuminata nel cuore di una Roma addormentata, tranquilla, sognante. Sono Simone ed Alan, il primo impiegato delle Poste con una carriera artistica mancata alle spalle, l’altro Serenante di professione e playboy irriducibile. Dalla penna di Elisabetta Tulli, nasce la commedia musicale brillante “In due sotto a ‘na finestra”, esilarante scontro di vite e punti di vista, riflessioni e fraintendimenti, uno spaccato di vita quotidiana accompagnato da alcune delle più belle canzoni della musica tradizionale romana … e non solo.

15 maggio 2022: La scoppiettante commedia musicale di Elisabetta Tulli gira con ottimi riscontri già da qualche anno, riuscendo sempre a catturare le emozioni del pubblico, a farlo ridere e finanche a commuoverlo. Una recente, frizzante serata al Teatro 7 di Roma è stata sufficiente a chiarirci il perché di tale successo. I bravissimi Andrea Perrozzi e Alessandro Salvatori, con Max Spurio ad aggiungere un tocco di magia alla chitarra, le loro serenate non le cantano soltanto a quella bella misteriosa che magari, come un Godot in gonnella, alla finestra neanche si affaccerà, ma agli spettatori stessi; incantati da un sapido gioco delle parti, che al richiamo di popolari tradizioni trasteverine sovrappone tutta la problematicità di vivere oggi in una città come Roma. Tra rapporti famigliari e sentimentali che stentano a decollare o soffrono l’usura del tempo da un lato, difficilissime scelte lavorative dall’altro.

Sembrerebbero all’inizio le classiche “vite parallele”. La spigliata, spiritosa, ben ritmata regia di Paola Tiziana Cruciani ci presenta Simone ed Alan isolati, perso ognuno nel suo mondo. Si impara così tra un tormentone e l’altro a familiarizzare coi rispettivi caratteri. Li ritroveremo però entrambi assieme a Max Spurio alias “Er Bemolle”, chitarrista jolly che all’apparenza non vede l’ora di mollarli lì per andare a farsi una birretta, pronti ad affrontare una serata ricca di sorprese, davanti a una scenografia semplice ma evocativa: esterno notte (senza però Moro e Bellocchio), una piazzetta con lampione e panchina, sospesa poi di fronte a loro la finestrella che si ritiene appartenere all’appartamento, dove è stata localizzata – un po’ frettolosamente – la bella di turno.
Si susseguono però le domande: i due, che tra loro prima neanche si conoscevano, sono lì per la stessa persona? E la loro sgangherata competizione avrà comunque l’esito sperato? Di quel fortuito incontro, infine, resterà il ricordo dell’estemporanea rivalità o magari una nuova amicizia?

Tra esilaranti scambi di battute e colpi di scena a raffica si profila un’irresistibile commedia degli equivoci, che sa farsi poi commedia musicale, allorché i pezzi della tradizione romana vengono portati in scena con vigore e passione. Non solo. Con leggiadra ironia e verve incontenibile, ad autentici classici come Ciumachella de Trastevere si alternano citazioni scherzose di grandi interpreti come Califano oppure brani composti per l’occasione, che la bella voce di Andrea Perrozzi e l’approccio istrionico di Alessandro Salvatori sanno valorizzare adeguatamente. La musica è perciò il “carburante“ di cui si alimenta un plot molto ben congegnato, che oltre a far ridere di gusto gli spettatori li fa affezionare sin dall’inizio ai personaggi, alle loro debolezze, alle loro più intime aspirazioni, a quelle scelte non sempre facili sia in campo amoroso che a livello professionale. Poiché si sa che anche lì, in fondo, può essere il cuore a decidere.

Written By
More from Stefano Coccia

INCOGNITO

Quattro formidabili e affiatatissimi interpreti per far rivivere, al Teatro della Cometa,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.