Alle porte del sole

Al Teatro Ghione lo scoppiettante spettacolo di Anna Fraioli!

.

15 OTTOBRE 19:00

La Bottega dell’Attore in: ALLE PORTE DEL SOLE

Scritto e diretto da Anna Fraioli

Aiuto regia Elisabetta Baldi

Con gli attori della Bottega:
Anna Malloni, Elisabetta Baldi, Erika Caruso, Fabrizio Ferroni, Ilaria Pierandrei, Ludovica Vecchiarelli, Marco Tavani, Riccardo Colasuonno
E la partecipazione straordinaria di Alessandro Ciccola e Massimo Natoli.

INTRO: Ilaria e Matteo hanno realizzato il loro sogno di andare a vivere insieme in un delizioso appartamento in un quartiere giovane e pieno di artisti.
No. Un attimo: Ilaria ha realizzato il suo sogno di andare a vivere in un delizioso appartamento in un quartiere giovane e pieno di artisti (a San Lorenzo).
Si, perché in questi quartieri, la vita non è mai banale, si è sempre in compagnia di vicini simpatici e spensierati e per nulla invadenti o disturbati.
E poi se si è supportati da una famiglia sana, di che ci si deve preoccupare? E poi c’è lei! Come chi? La grande Gigliola.

Alla serata finale di COMETIAMO,  RASSEGNA DI TEATRO AMATORIALE andata in scena al Teatro Ghione dal 29 Settembre al 15 Ottobre scorso, abbiamo avuto non poche sorprese. Tutte piacevoli. Non ultima quella di veder premiato, per diverse sue interpretazioni, il vivace, divertentissimo Villaggio Jamaica di Emilia Miscio e Simone Giulietti, spettacolo già molto apprezzato in precedenti occasioni.
Ma la sorpresa maggiore è stata naturalmente confrontarsi per la prima volta con La Bottega dell’Attore e più in particolare con Alle porte del sole, piéce scritta e diretta da Anna Fraioli con toni parimenti brillanti e a tratti persino travolgenti, a livello di comicità.

Quando i padroni di casa Giuseppe Vitale e Maurizio Zucchetti, al momento di introdurre la serata, hanno annunciato una rappresentazione di un’ora e quaranta minuti circa, i più scettici avranno senz’altro sudato freddo. Durate del genere a teatro posso arrecare notevoli soddisfazioni o anche grande tedio. E invece quel tempo è letteralmente volato!
Presentata a COMETIAMO fuori concorso, Alle porte del sole è una commedia corale, spigliata, animata da un notevole dinamismo in scena; dinamismo accentuato poi da quelle scenografie, belle e di apprezzabile senso pratico, che hanno consentito più volte ai giovani interpreti di far irruzione sul palco con estrema agilità da porte e finestre; dando ulteriormente senso, così, a quel testo in base al quale la giovane coppia protagonista si trova a vivere in un condominio estremamente popolare, pur trattandosi di zona abitata da intellettuali, artisti ed eterni studenti, laddove è davvero difficile isolarsi e non impicciarsi delle storie degli altri. Con esiti naturalmente farseschi e tragicomici.

Tutto ha inizio la sera in cui il povero Matteo vorrebbe vedersi in santa pace la Roma di Mourinho in televisione (come non solidarizzare con lui?), ma intorno gli capita di tutto e di più, neanche fosse lo stesso vicinato di pellicole inclini al grottesco come La comunidad – Intrigo all’ultimo piano dell’irriverente Álex de la Iglesia.
Dalle bizze incontrollabili della propria compagna di vita, Ilaria, alle incursioni sempre più frequenti dei vicini di casa, uno più svalvolato dell’altro, quella che si scatena è una sarabanda infernale destinata poi a ripetersi, sera dopo sera.
Lo stress della vita contemporanea, rapporti di coppia fondati su equilibri sempre più precari, situazioni lavorative tendenti all’assurdo e il caos di una Roma dove non si fa fatica a credere anche alle storie più incredibili si fondono in un magma di situazioni sempre meno gestibili, dalle quali si staccano però slavine di risate, allorché il pubblico poco a poco si lascia conquistare dalla simpatia e dalle innumerevoli stramberie dei personaggi in scena. Gran ritmo fino alla fine, attori visibilmente divertiti dai ruoli (ottima premessa per divertire anche gli altri) e una comicità arguta, attuale, fanno di Alle porte del sole uno spettacolo che, pur non essendo in concorso, ha saputo chiudere in bellezza la rassegna del Teatro Ghione.

 

Written By
More from Stefano Coccia

Sulla bocca di tutti

Continuo saliscendi di emozioni, nel bel monologo portato in scena da Angela...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.