LE OTTO MONTAGNE

IL LIBRO PREMIO STREGA 2017 DIVENTA FILM
fonte: www.einaudi.it
fonte: www.einaudi.it

E’ uscito in tutte le sale cinematografiche italiane il film “Le otto Montagne” interamente tratto dall’omonimo libro di Piero Cognetti che nel 2017 si è aggiudicato il premio Strega e nel 2022 ha avuto il riconoscimento della giuria al festival di Cannes. La trama del film è semplice ma allo stesso tempo complessa racconta una storia di vera amicizia e di incomprensioni familiari tra un padre ed un figlio.  Il film può essere scisso in due parti; nella prima parte c’è Pietro, un giovane milanese che all’età di dodici anni scopre la montagna passando un’estate a Grana, un piccolo paese alle pendici del Monte Rosa.  In quello sperduto paesino di montagna incontra Bruno, l’unico bambino presente in paese, interpretato dall’eccellente Alessandro Borghi. Tra di loro scoppia un’immediata e profonda amicizia che li accompagnerà per tutta la vita. Nella seconda parte del film il regista, Felix van Groeningen, si concentra sul difficile rapporto tra Pietro, interpretato dal bravissimo Luca Marinelli,  ed il padre Giovanni messo magistralmente in scena da Filippo Timi. Giovanni, come ogni padre premuroso, vorrebbe che Pietro si iscrivesse all’Università per poi intraprendere un’attività lavorativa che gli consenta di avere stabilità economica e tranquilltà ma Pietro, rifiuta lo stereotipo università-lavoro-famiglia, e confessa apertamente al padre che non ha intenzione di condurre una vita come la sua tutta improntata al lavoro e a qualche rara escursione in montagna, dove riesce a trovare un po’ di serenità. Da quel momento Pietro andrà via di casa e vi rimarrà lontano per lunghi dieci anni durante i quali non avrà alcun contatto con lo spigoloso padre. Il resto lo potrete vedere al cinema dove sono consigliati fazzoletti per tamponare le lacrime e una buona dose di pazienza per gli eventuali accompagnatori non amanti del genere drammatico poiché il film dura circa 2 ore e 27 minuti.

Ivan Natali

 

 

 

More from Redazione Sul Palco

Parting gift

Un regalo d'addio che tocca il cuore
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.