“La città oltre il tunnel” di Lucilla Colonna

Terminate riprese e montaggio del corto, ecco le prime informazioni raccolte sul nuovo lavoro della regista di Festina lente

Già in tarda primavera, dopo alcune settimane dedicate a montaggio e post-produzione, la regista Lucilla Colonna ha annunciato il suo nuovo lavoro, intitolato “La città oltre il tunnel“. Il cortometraggio è ora pronto ad iniziare il suo percorso festivaliero. Attraverso pagina FB (https://www.facebook.com/lacittaoltreiltunnel) e pressbook fornito ai giornalisti sono trapelate le prime informazioni sul corto, interpretato ancora una volta da Francesca Ceci, già protagonista del pluripremiato lungometraggio “Festina lente – Affrettati lentamente“.

Andiamo ora a vedere, nello specifico, la sinossi de “La città oltre il tunnel”, le note di regia e alcune sintetiche biografie, quelle relative ad autrice e attrice protagonista.

Sinossi

In un vecchio treno, molto simile a quello che compare nel film di Federico FelliniLa città delle donne“, sta viaggiando una donna con sindrome da stress post-traumatico. E’ l’attrice Francesca Ceci, che nel lungometraggio Festina lente di Lucilla Colonna impersonò la poetessa rinascimentale Vittoria Colonna. Ma qui, dimessi gli abiti di velluto della nobildonna cinquecentesca, è semplicemente Francesca.

Biografia della regista

Giornalista e laureata in Economia alla Sapienza di Roma, Lucilla Colonna è stata direttrice responsabile della rivista mensile Donna Oltre e caporedattrice di Taxidrivers Magazine. Appassionata di sceneggiatura, critica cinematografica e regia, per il suo impegno nella settima arte ha ricevuto il Premio Italia Donna nel 2017 e il Premio Professionalità e Lavoro nel 2022.
Dopo il romanzo Effetto Morphing (2005, Bibli Editrice), ha scritto e diretto il cortometraggio Tre (2011) che si ispira ad alcune importanti sentenze della Corte di Cassazione italiana in merito alle adozioni.
Nel 2017 il suo film biografico Festina lente (Affrettati lentamente) sulla poetessa rinascimentale Vittoria Colonna è uscito in Italia, dopo essere stato premiato negli Stati Uniti e in Europa come miglior lungometraggio, miglior regia, migliore attrice protagonista e migliori costumi.
La città oltre il tunnel è il suo nuovo cortometraggio.

Biografia della protagonista

Insignita dell’Oscar dei Giovani 2005, Francesca Ceci ha intrapreso la carriera televisiva e cinematografica con il film per la tv Dottor clown di Maurizio Nichetti e con le commedie Eccezzziunale veramente Capitolo secondo… me e Olè di Carlo ed Enrico Vanzina. Per il teatro ha recitato al fianco di interpreti come Gigi Proietti e Remo Girone.
Scelta dal regista iraniano Kamal Tabrizi come unica attrice italiana per il film Padash, ha successivamente interpretato
la poetessa rinascimentale Vittoria Colonna nel lungometraggio biografico di Lucilla Colonna Festina lente che le ha fatto vincere il Best acress award sia in Spagna al Barcelona Planet Film Festival, sia negli Stati Uniti al Wild Rose Film Fest.
Presto la vedremo al fianco di Alec Baldwin nella produzione Minerva Pictures Kid Santa diretta da Francesco Cinquemani.

Cast artistico e tecnico

Nel ricco cast anche Annalisa Aglioti

Accanto all’attrice protagonista Francesca Ceci, il cast de La città oltre il tunnel annovera altri nomi noti del cinema italiano e non solo. La fotografia è affidata all’artista di origine colombiana Andrés Arce Maldonado, che ha lavorato in tanti film diretti da Elisabetta Sgarbi e che la regista Lucilla Colonna ha chiamato dopo aver visto le intense inquadrature del lungometraggio sulla violenza di genere Dentro, diretto da lui stesso.
Nell’atmosfera surreale del cortometraggio, la comica televisiva Annalisa Aglioti (Confusi e felici, Immaturi-La serie) impersona  un’insegnante sui generis, mentre Rodolfo Mantovani (La figlia di Elisa-Ritorno a Rivombrosa, Barbarossa) è il capostazione o forse molto di più, e Diego Riace (The Barbarians, La belva) dà volto e anima a un robot umanoide.
Tutti gli altri interpretano se stessi: dal musicista Andrea Secli, che firma la colonna sonora ed è sempre in scena con pianoforte e chitarra, alla presentatrice Marina Parrulli che conduce il convegno al centro del cortometraggio. Nei panni di sé stessi anche l’attore e scrittore Elio Crifò, le scrittrici Cristiana Astori e Daniela Alibrandi, le cantanti Michela Scarlett Aloisi e Claudia Bertè, i giovanissimi campioni rispettivamente di ginnastica ritmica e di karate Marta Ceci e Roberto Manieri. Perfino il piccolo Mathias Agostinelli, che la protagonista Francesca Ceci ha dato alla luce subito dopo aver finito di impersonare la poetessa rinascimentale Vittoria Colonna nel biopic Festina lente, interpreta se stesso.
Si può dire che ciascuno ha voluto offrire il proprio contributo ad un lavoro che cerca di dar voce alle donne e agli uomini stanchi della sopraffazione di genere nel mondo. Senza dimenticare il montatore Luca Balducci, la costumista Nikla Diele e la pluripremiata poetessa Antonella Sica che ha donato a La città oltre il tunnel la poesia Dissoluzione n°2.

Dichiarazione della regista

La scrittrice Cristiana Astori sul set

“Dopo l’inaspettato successo internazionale del lungometraggio Festina lente, in cui ho cercato di raccontare la poetessa Vittoria Colonna partendo dai versi che lei e Michelangelo Buonarroti si scrissero l’un l’altra nel Cinquecento, mi sono interrogata sulla possibilità di sentire e fare poesia oggi in relazione alla condizione femminile.
Così, ho chiesto all’attrice protagonista Francesca Ceci di dimenticare l’atmosfera rinascimentale e di interpretare sé stessa, una donna dei nostri giorni, consapevole dell’urgenza di affrontare e risolvere la violenza più iniqua del pianeta: quella con cui da secoli gli uomini sottomettono l’altra metà della popolazione mondiale.
Ho voluto realizzare il cortometraggio La città oltre il tunnel, partendo dagli spunti di riflessione offerti da Federico Fellini nel film La città delle donne, a trent’anni dalla scomparsa del maestro riminese”.

Written By
More from Stefano Coccia
Arriva la terza edizione del Roma Blood Fest
In programma nella capitale i giorni 9 e 10 Ottobre 2021
Read More
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments